Natale a Santarcangelo. Gli eventi di questa sera, tra spettacoli, letture e laboratori.

Natale a Santarcangelo. Gli eventi di questa sera, tra spettacoli, letture e laboratori.
Addobbo natalizio, foto di repertorio

SANTARCANGELO DI ROMAGNA. È una serata ricca di eventi quella in programma giovedì 20 dicembre a Santarcangelo.

PROGRAMMA. Alle ore 20 appuntamento al Supercinema con “C’era una volta la preistoria”, spettacolo degli alunni delle classi terze della scuola elementare “Maria Pascucci” (Ingresso con offerta libera).

Alle 21 invece in biblioteca appuntamento con i Giovedì della “Baldini”. Dopo una riduzione ed elaborazione drammaturgica dell’opera, Angelo Trezza propone la lettura di “Paradosso sull’attore” di Denis Diderot, con l’accompagnamento della violinista Caterina Boldrini che eseguirà alcuni brani di Antonio Vivaldi. Le “letture sceniche” tratte da classici della letteratura mondiale sono ormai un appuntamento tradizionale le che da alcuni anni Angelo Trezza propone alla biblioteca “Baldini”. Dopo la riduzione ed elaborazione drammaturgica di “L’uomo e il mare” (da “Il vecchio e il mare” di Hemingway) nel 2009, “Moby Dick” (di Melville) nel 2010 e “Memorie del Sottosuolo” (di Dostoevskij) nel 2011, quest’anno Angelo Trezza affronta “Paradosso sull’attore” del filosofo, critico e scrittore Denis Diderot.
Le precedenti riduzioni ed elaborazioni drammaturgiche operate da Trezza sono state pubblicate in specifici ed eleganti opuscoli (Raffaelli editore) e saranno in vendita anche durante la serata.
Per informazioni è possibile contattare la biblioteca “A. Baldini” al numero 0541/356.299 oppure all’indirizzo di posta elettronica biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it.

Sempre in biblioteca alle ore 21 è in programma il laboratorio di origami promosso dall’associazione &* e condotto dall’esperta di grafica Gloria Togni. Per iscriversi al corso, che ha un costo di 5 euro, è possibile contattare Gloria Togni al numero 339.6000566 oppure all’indirizzo di posta elettronica gloria.togni@gmail.com.

Angelo Trezza - vive e lavora come avvocato a Santarcangelo di Romagna e accanto alla sua attività professionale ha coltivato e nutrito molte passioni. Laureato in Sociologia e in Lettere, ha orientato i suoi interessi verso il teatro come attore e come drammaturgo. Qui ha potuto esprimere con originalità l’alto magistero di Giorgio Albertazzi e dar voce a collaborazioni con attori di fama come Giuseppe Pambieri e Riccardo Cucciolla. Ha tenuto corsi di formazione professionale sulla Commedia dell’arte e sulla Storia del teatro. Nel tempo, con continuità, in vari luoghi istituzionali, ha messo in scena rigorose ed apprezzate Letture Dantesche. Dal 2004 è docente a contratto presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Urbino, dove tiene corsi di Lingua italiana e laboratori di Oralità e scrittura. È autore di varie pubblicazioni, soprattutto riguardanti il teatro e la poesia.

Ti potrebbe interessare anche...