Cucina Italiana. La Calabria come Patria della Dieta Mediterranea: un protocollo d’intesa.

Cucina Italiana. La Calabria come Patria della Dieta Mediterranea: un protocollo d’intesa.
Dieta mediterranea, foto di repertorio

ITALIA & ALIMENTAZIONE. Calabria – Dieta Mediterranea – Sottoscritto nella Città di Rosarno il protocollo d’intesa che ha unito alte istituzioni del mondo “No Profit” e della Scuola.

DIETA MEDITERRANEA. La Dieta Mediterranea con il suo valore salutistico, la sua storia, il suo presente e il futuro sia come prodotto della tavola che più in generale dell’Economia del Sud dell’Italia, è tra i punti di forza del protocollo che ha unito in una “visione” del futuro innovativa e solidale, l’Istituto Superiore “R. Piria”di Rosarno, rappresentato dalla Dirigente Scolastica, Mariarosaria Russo, l’Accademia della Dieta Mediterranea Italiana di Riferimento Biologico di Nicotera rappresentata dal Direttore Generale Antonio Leonardo Montuoro, la Fondazione Culturale “Paolo di Tarso” rappresentata dal Responsabile dei Rapporti Istituzionali Fabio Gallo, l’Associazione Rotariana “La Città del Sole”, di Rosarno, rappresentata dal Presidente Giacomo Saccomanno.
Il protocollo che prevede anche attività di Pace in ambito nazionale e internazionale, rilancerà tra le Regioni del Mediterraneo già indicate dall’UNESCO anche la “Calabria, come storia vuole, Patria della Dieta Mediterranea”. Il Protocollo prevede di riunire le Regioni del Sud Italia in un grande sodalizio progettuale capace di trasformare, come stanno facendo Simply Med – i Prodotti della Dieta Mediterranea e il Progetto Metera di Nicotera, la Dieta Mediterranea in Economia e Salute. Giorno 26 Gennaio 2013 a Rosarno il primo appuntamento per attivare le linee progettuali del protocollo.

Ti potrebbe interessare anche...