Emilia Romagna. Oltre 10 milioni per creare laghetti per l’agricoltura.

Emilia Romagna. Oltre 10 milioni per creare laghetti per l’agricoltura.
irrigazione, foto di repertorio

EMILIA ROMAGNA. Un fondo di 10 milioni e 25 mila euro per la realizzazione di “laghetti” per l’agricoltura. È la cifra messa a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna grazie alla misura 125 del Programma di sviluppo rurale. A darne notizia, il consigliere regionale PD, Tiziano Alessandrini.

«Le risorse serviranno a erogare contributi agli agricoltori che, unendosi in consorzi di almeno 10 imprese, realizzeranno invasi di raccolta delle acqua al servizio delle imprese agricole aderenti al consorzio stesso – spiega Alessandrini – in una dimensione compresa tra 50 mila e 250 mila metri cubi». Gli investimenti ammessi tramite bando – le domande possono essere presentate entro il prossimo 5 aprile 2013 – potranno avere una dimensione finanziaria tra 100 mila e 1 milione di euro. L’aiuto sarà concesso sotto forma di contributo in conto capitale e potrà coprire fino al 70% del totale della spesa.  La priorità sarà data ai progetti al servizio di territori collinari e montani, a quelli che coinvolgono un più ampio numero di imprese oltre il livello minimo, alla maggior estensione delle superfici asservite o alla realizzazione ex novo di invasi con relative reti di adduzione.

«La prolungata siccità della scorsa estate ha dimostrato l’importanza della preventiva raccolta e conservazione dell’acqua – conclude Alessandrini -. I laghetti interaziendali hanno proprio questo scopo: favorire l’accumulo di acqua nelle stagioni più piovose, per poterla poi utilizzare quando invece scarseggia, in alternativa alla falda che va il più possibile tutelata».

 

Ti potrebbe interessare anche...