Cesena. 23.273 i veicoli entrati nelle zone a traffico limitato in una settimana.

Cesena. 23.273 i veicoli  entrati nelle zone a traffico limitato in una settimana.
Ztl, foto di repertorio

CESENA. Fra il 14 e il 20 gennaio sono stati complessivamente 23.273 i veicoli  entrati nelle zone a traffico limitato di Cesena (in media, 3324 al giorno) e, per il momento, solo uno su tre risulta in regola perché già inserito nella lista bianca di Icarus. Al termine della prima settimana di attività del sistema di videosorveglianza agli accessi nelle ztl, i dati complessivi  non riservano particolari sorprese rispetto alla tendenza evidenziatasi fin dai primi giorni di sperimentazione,  e confermano un lento, ma costante adeguamento alla regola. Infatti, mentre nel primo giorno di attività delle telecamere gli accessi validi erano stati solo il 32,9% del totale, sabato 19 gennaio la loro percentuale era già salita al 40,8% (anche se nella giornata successiva la percentuale scendeva nuovamente fino al 36,8%).

DATI. Proseguendo nell’analisi, emerge che il maggior numero di accessi si è concentrato nella giornata di mercoledì 16 gennaio (4495, di cui 1603 validi e 2892 sospetti), mentre il dato più basso si è registrato domenica 20 gennaio con 1679 accessi (di cui 619 validi). Le fasce orarie in cui si verifica il più alto passaggio di veicoli sono quelle tra le 8 e le 10 del mattino e tra le 17 e le 19, che complessivamente registrano il 40% degli accessi (20% ciascuna). La meno frequentata è, ovviamente, la fascia notturna tra la mezzanotte e le sei del mattino, con meno del 3 % degli accessi totali. Il varco di gran lunga più utilizzato risulta essere quello di via Cesare Battisti, da cui nel corso della settimana sono passati 11.211 veicoli (vale a dire più del 48% di tutti i mezzi entrati in ztl nei sette giorni), con una media di 1600 transiti al giorno. Di questi il 40% è risultato essere valido (percentuale più alta di 4 punti rispetto alla media generale).

Il varco con meno passaggi è quello di piazza del Popolo: 323 appena nei sette giorni, con una media giornaliera di 46 passaggi; ma in questo caso la percentuale di transiti validi scende al 21,9%.

“La mole di dati raccolta in questa prima settimana – osservano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi – costituisce un importante punto di riferimento, ma è  troppo presto per fare valutazioni definitive. Siamo ancora agli inizi della sperimentazione, la lista bianca è in via di allestimento, e in questa fase l’aspetto che ci preme di più è quello di fornire ai cittadini la massima informazione. Ecco perché nei prossimi giorni rafforzeremo la diffusione di materiale informativo, e in quest’ottica va vista anche la pubblicazione quotidiana dei dati su cesenadialoga. Ci pare, comunque, che l’aumento dei transiti validi sia determinato non solo dal progressivo inserimento nella lista bianca dei veicoli autorizzati, ma anche da una progressiva presa di coscienza degli automobilisti che, davanti alle telecamere di Icarus, rinunciano a entrare abusivamente nelle zone a traffico limitato. Del resto è proprio questo l’obiettivo principale che ci eravamo prefissati con l’installazione del sistema”.

 

Ti potrebbe interessare anche...