Cervia. Arrivano gli spettacoli per le Scuole della città al teatro comunale.

Cervia. Arrivano gli spettacoli per le Scuole della città al teatro comunale.
Bandiera

CERVIA. A completamento della già ricca Stagione del Teatro Comunale di Cervia, partiranno domani, martedì 29 gennaio gli spettacoli per le Scuole della città, una rassegna di cinque spettacoli, organizzata dall’Amministrazione Comunale e Accademia Perduta/Romagna Teatri.

La rassegna sarà inaugurata dalla compagnia Il Baule Volante con lo spettacolo Nico cerca un amico. Una pièce che vuole essere una riflessione sull’amicizia e sulla diversità proposta in un linguaggio semplice e poetico. Liberamente ispirato ad un racconto di Matthias Hoppe, lo spettacolo è interpretato da Andrea Lugli e Liliana Letterese. Nico è un topolino felice. Ha una bella casa, gli piace giocare con i suoi amici topi, mangiare, dormire, passeggiare. Oggi però non ha voglia di giocare, non ha nemmeno fame e neanche sonno… Ha voglia di cercare un nuovo amico, un amico speciale: un amico diverso da lui. E allora parte alla ricerca. Esce di casa e incontra tanti animali, tutti diversi, alcuni grandi, altri piccoli, oppure piccolissimi. Alcuni anche pericolosi! A tutti offre la sua amicizia, ma… (martedì 29 gennaio alle ore 10).
Seguirà Ferruccio Filipazzi con il poetico E sulle case il cielo (giovedì 14 febbraio alle ore 10), seguito dalla compagnia Accademia Perduta con Bandiera, ballata per una foglia, diretto da Claudio Casadio. Bandiera, tratto dall’omonimo racconto di Mario Lodi, è una tenera favola musicale sul ciclo delle stagioni che racconta la vita di una foglia di ciliegio, Bandiera appunto, che resiste imperterrita, attaccata al suo ramo, incurante dell’arrivo dell’inverno. Questa lotta impari con la natura vinta da Bandiera, durerà fino al nascere delle nuove foglioline, all’arrivo di una nuova stagione. Tema dello spettacolo è la poesia della vita nella sua gioia e nella sua malinconia in una tenera e delicata accettazione del suo ciclo naturale (martedì 12 marzo alle ore 10).
Claudio Casadio e Daniela Piccari saranno poi protagonisti de L’Orchetto, uno spettacolo diretto da Marcello Chiarenza che ha debuttato con grande successo nella prestigiosa vetrina internazionale del Festival dei 2Mondi di Spoleto. L’Orchetto vive con sua madre in una casa nel cuore della foresta, lontano dalla comunità del villaggio. Per sfuggire all’attrazione irresistibile che prova per il sangue fresco, dovrà affrontare tre prove, dalla cui riuscita dipenderanno la sua crescita, la sua trasformazione, la sua salvezza. Potrà così esaudire il sogno di essere accettato all’interno della comunità del villaggio. L’Orchetto, con la sua forza straordinaria, ci riconcilia con la nostra parte oscura, in una storia che racconta la diversità ma anche la forza di lottare per cambiare, per affermarsi e per vincere i propri limiti (venerdì 15 marzo alle ore 10).
Chiuderà la rassegna la compagnia Tanti Cosi Progetti di Danilo Conti e Antonella Piroli con Cecino e Mignolina (martedì 16 aprile alle ore 10).

Biglietto: 4,50 euro.
Info e prenotazioni: 0544/975166

Ti potrebbe interessare anche...