Successo del Gran Fondo di Mountain Bike ‘Tre fiumi di Romagna – Memorial Gurioli Adriano’.

Successo del Gran Fondo di Mountain Bike ‘Tre fiumi di Romagna – Memorial Gurioli Adriano’.
Foto premiazioni-2013-02-10

LUGO. La leggera imbiancata di neve della notte non ha scoraggiato i biker che domenica 10 febbraio hanno partecipato numerosissimi alla Gran Fondo di Mountain Bike “Tre fiumi di Romagna – Memorial Gurioli Adriano” organizzata dalla Unione Cicloturistica Francesco Baracca di Lugo.

PARTECIPAZIONE. Sono stati infatti 492 i partecipanti a questa classica di apertura della stagione di mountain bike 2013, facendo toccare la punta più alta rispetto alle 10 edizioni precedenti. Tra i partecipanti, provenienti non solo dalla Romagna ma anche dal modenese, bolognese e ferrarese, si è registrata una buona presenza femminile a dimostrazione del crescente interesse che il ciclismo sta sempre più riscuotendo anche tra le donne.
Quest’anno entrambe i percorsi hanno dovuto essere in parte modificati per i numerosi lavori che sono in corso in questo periodo lungo gli argini dei fiumi che hanno reso impossibile il loro utilizzo per alcuni tratti, facendo così diminuire la parte in sterrato. Ciò non ha però stravolto la selettività e l’impegno richiesto che sono stati comunque elevati anche per le caratteristiche del terreno.
I bikers hanno però potuto compensare largamente le energie spese sia nei ricchi ristori durante il percorso che soprattutto con il fornitissimo pasta party all’arrivo, facendo riscuotere agli organizzatori un apprezzatissimo consenso.
Oltre ai numerosi premi a estrazione che hanno omaggiato buona parte dei partecipanti come di consuetudine, sono state premiate le società maggiormente rappresentate che nell’ordine sono state: Trial Bike di Lugo con 56 presenze, Velociraptor di Bagnacavallo con 23, Sbubbikers di Rimini con 20, Usc Castel Bolognese con 18, Turbolenti di Castelvetro di Modena, Caroli Sport di Castel Bolognese, Polisportiva Glorie di Bagnacavallo tutte con 16, Bitone Bologna e Polisportiva Bertolt Brecht di Russi entrambe con 15 e CMA di Imola con 14 presenze.
Il percorso lungo di 60 km. è stato effettuato da ben 410 partecipanti e la società più numerosa in questo percorso è stata anche qui la Trial Bike di Lugo (30 partecipanti) che si è inoltre distinta per la maggior presenza femminile con 14 cicliste, aggiudicandosi per questo il “Memorial Gurioli Adriano”.
Grande soddisfazione è stata espressa dai dirigenti della società per l’ottima riuscita della manifestazione ed in particolare, da Michele Tenasini principale organizzatore della stessa, che non hanno poi mancato di ringraziare i molti volontari che con il loro lavoro rendono possibili questi risultati continuando a mantenere molto limitata la quota di iscrizione che anche quest’anno è rimasta ferma a 4 euro.

Ti potrebbe interessare anche...