San Valentino panoramico: un Doodle per la ruota panoramica di George Ferris.

San Valentino panoramico: un Doodle per la ruota panoramica di George Ferris.
Doodle di Google dedicato a George Ferris

GOOGLE. Nel giorno di San Valentino, Google dedica un simpatico doodle ad un luogo romantico per eccellenza: la ruota panoramica. Quante scene di film sono ambientate su questa giostra? Spesso scene d’azione ma altrettanto di frequente, scene d’amore, dialoghi, dichiarazioni e primi baci.

LA RUOTA DI FERRIS. L’inventore fu George Ferris, ingegnere e inventore statunitense, celebrato oggi da Google con un disegno interattivo che ricorda la sua invenzione nel giorno del 154esimo anniversario della sua nascita.

Nei anni Novanta dell’Ottocento, Ferris va a Chicago per partecipare a un bando della Fiera Mondiale Colombiana, in vista della sua apertura al pubblico nel 1893. Per celebrare i quattro secoli dalla scoperta dell’America, era richiesta l’ideazione di un monumento imponente, più grande alla Torre Eiffel.
George Ferris propose dunque di costruire una ruota gigante da cui vedere tutti i padiglioni. Dopo le prime perplessità degli organizzatori, Ferris ottenne il via libera per la realizzazione della sua idea.
La ruota aveva 36 cabine e in ognuna di esse c’erano 40 sedie girevoli, e al massimo l’intera ruota poteva arrivare a 2.160 posti. La ruota era alta 80,4 metri, più bassa dei 324 metri della Torre Eiffel, ma con un volume enorme, e, soprattutto, si muoveva.

La ruota panoramica di George Ferris aprì nell’estate del 1893 e  fu la prima ruota panoramica della storia.

Attualmente la ruota panoramica più alta del mondo si trova a Singapore ed è alta 165 metri, 160 metri è alta quella di Nanchang in Cina. Al terzo posto con 135 metri c’è la London Eye di Londra, poi c’è quella del parco divertimenti Mirabilandia a Ravenna, che è la seconda più alta in Europa.

Ti potrebbe interessare anche...