Rimini. Rapinano una gioielleria con la pistola in pugno.

Rimini. Rapinano una gioielleria con la pistola in pugno.
Polizia in azione. Immagine di repertorio.

RIMINI. Hanno puntato la pistola contro la titolare della gioielleria Benvenuti in via Giordano Bruno al civico 21, in pieno centro storico a Rimini. Erano le 18.20 di venerdì 29 marzo quando due individui, presumibilmente sui 35 e 40 anni, hanno fanno irruzione all’interno del negozio, con il volto parzialmente travisato dalle sciarpe.

Poi uno dei due ha tirato fuori la pistola. In quel momento, all’interno del negozio c’era la sola titolare, e dalle prime indiscrezioni sembra che i due uomini fossero italiani.

Quello armato ha tenuto sotto controllo la signora puntandole la pistola, l’altro ha arraffato tutto quello che era possibile dalle vetrine: braccialetti, orecchini, collane e oggetti preziosi in oro. Il bottino potrebbe aggirarsi attorno a qualche migliaio di euro.

Una volta messi in tasca catenine e braccialetti, i due se la sono data a gambe, dirigendosi verso piazza Ferrari e facendo così perdere le proprie tracce. Sul posto è poi intervenuta la polizia, e le indagini sono adesso affidate alla squadra mobile, che ha già visionato i filmati delle telecamere di video sorveglianza.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale