Ravenna. Presentato il programma ‘Ambiente 2013′ e il nuovo multicentro Ceas.

Ravenna. Presentato il programma ‘Ambiente 2013′ e il nuovo multicentro Ceas.
Mese dell’Albero in Festa.

RAVENNA. La programmazione delle iniziative “Ambiente 2013” parte quest’anno da una importante novità: l’accreditamento da parte dalla Regione Emilia Romagna della nuova struttura comunale dedicata all’educazione alla sostenibilità che per i capoluoghi di provincia è rappresentata dalla tipologia Multicentro Ceas Urbano.

Si tratta di una struttura educativa e comunicativa, che dovrà svolgere sul territorio azioni di sensibilizzazione e informazione sulle tematiche legate alla sostenibilità ambientale, economica e sociale, rivolgendosi a scuole, cittadini, imprese e comunità locali nel pieno rispetto dei dettati della legge regionale 27/2009.

La programmazione “Ambiente 2013” come tutti gli anni rappresenta l’attività che l’Amministrazione Comunale e i tanti soggetti che con essa collaborano e partecipano, mettono in campo all’insegna della sostenibilità.

Fiore all’occhiello, promosso con la fondamentale collaborazione di associazioni venatorie e ambientaliste, scuole, enti e aziende, si conferma il Mese dell’Albero in Festa, che già da ventisei anni sta portando seimila bambini e bambine delle scuole materne ed elementari del territorio comunale a conoscere le pinete e altre zone naturali, con la tradizionale piantumazione di nuovi alberi e i laboratori all’aperto.

La bellissima storia ed esperienza del Mese dell’Albero in Festa è stata illustrata e raccontata in un opuscolo, che, festeggiando la ricorrenza del 25° anno viene oggi presentato ufficialmente e offerto a tutti i cittadini.

Tra gli appuntamenti più prossimi si segnala, il 6 aprile, l’iniziativa “Progetto chiama Progetto”, una mattinata dedicata a due patrimoni territoriali, uno storico e l’altro naturale: la Torraccia e la pineta Ramazzotti di Lido di Dante.

La programmazione della giornata vede l’intrecciarsi ed alternarsi di progettualità diverse ma legate da un comune filo conduttore: la voglia di collaborare e agire per la difesa e la tutela del proprio territorio.

“La Regione – ha spiegato l’assessore allo Sport Guido Guerrierici affida un compito davvero molto importante, sul quale però non siamo affatto all’anno zero. Quella del coinvolgimento, da parte del Comune, di tutte le realtà interessate a valorizzare e a difendere l’ambiente, in azioni di educazione, sensibilizzazione e tutela è infatti una strada che abbiamo intrapreso parecchio tempo fa, che ha dato e che sicuramente continuerà a dare ottimi frutti, come si può comprendere semplicemente sfogliando il nutrito programma di progetti ed eventi che andremo a realizzare quest’anno. A fare da cornice a questa presentazione ricordo che oggi che è anche il giorno dell’Earth Hour, ossia l’Ora della Terra, un’iniziativa promossa dal WWF affinché tutti gli abitanti del mondo contribuiscano simbolicamente e contemporaneamente, alla salvaguardia del proprio pianeta e a non sprecare energie. Mi preme anche sottolineare come la recente legge sullo Sviluppo Urbano del gennaio 2013 non ci ha colto impreparati, ma in anticipo sui tempi, avendo già da tempo attuato molte delle azioni previste, basti appunto pensare ai 25 anni dell’Albero in Festa”.

Ti potrebbe interessare anche...