Forlì. Querelle sulla centrale elettrica sul torrente Alferello.

Forlì. Querelle sulla centrale elettrica sul torrente Alferello.
Torrente Alferello. Immagine di repertorio.

FORLì. La realizzazione di una centrale elettrica nei pressi di Alfero (Verghereto), contestata da un comitato di cittadini, è al centro del dibattito in consiglio provinciale.

Con un’interrogazione, la capogruppo dell’Udc Maria Grazia Bartolomei precisa che “con lettera datata 26/2, l’assessore regionale Muzzarelli, in risposta a richieste specifiche di chiarimento formulate dal Comitato ‘Salviamo la Cascata dell’Alferello’ ha affermato che l’Autorizzazione Unica ai sensi del D. Lgs 387/2003 è di competenza dell’Amministrazione Provinciale a cui spetta anche la verifica del rispetto delle condizioni alle quali l’autorizzazione in questione è subordinata e dell’eventuale venir meno dei presupposti in base ai quali l’autorizzazione è stata rilasciata. In tale materia l’Amministrazione regionale non può sostituirsi a quella provinciale”.

La consigliera, nel ritenere urgente “l’immediata convocazione di una specifica Conferenza di servizi o di un tavolo fra Regione, Provincia e Comune di riesame critico dell’attività svolta dagli stessi Enti”, chiede di sapere “quali iniziative la Provincia intenda intraprendere per chiarire la vicenda nel complesso ed in particolare se le autorizzazioni alla realizzazione dell’impianto in oggetto sono da considerarsi valide dopo il 30 marzo 2012, soprattutto per il mancato rilascio di formale proroga dell’Autorizzazione Unica Ambientale da parte della Provincia entro tale data”.

Ti potrebbe interessare anche...