Cesena. Mostra, incontri, laboratori dedicati a Gianfranco Zavalloni.

Cesena. Mostra, incontri, laboratori dedicati a Gianfranco Zavalloni.
La mostra.

CESENA. I Mondi di Gianfranco Zavalloni e il suo modo creativo di Disegnare la vita saranno i protagonisti di un ricco calendario d incontri, laboratori, di una pubblicazione e di una mostra allestita a Santa Lucia (Roversano- Cesena) nel parco Artexplora sulle colline cesenati.

La mostra – inaugurata sabato 6 aprile – è curata da Claudio Cavalli per Artexplora e presenta un’interessante selezione dei lavori artistici, in particolare disegni, qualche dipinto, illustrazioni per l’editoria, produzioni artigianali, burattini tutti usciti dalla mente creativa e dalle “mani abili” di Gianfranco. Un rilievo particolare è dato alle tele realizzate da Pascucci nella sua Antica Bottega su disegni firmati GFZ in qualche caso ancora inediti.

E’ una mostra non solo ‘da vedere’, ma anche ‘da fare”: sono previsti laboratori sulla calligrafia – con inchiostri e penne, una delle passioni educative di GFZ – laboratori di costruzioni, giocattoli, ortogiardino, pupazzi, stampa di tele, cucina naturale e altro ancora.
L’iniziativa dedicata a Gianfranco Zavalloni si conclude il 18 maggio.

E’ un omaggio alla poliedrica figura di questo artista educatore, scomparso l’estate scorsa, ma soprattutto vuol essere un abbraccio affettuoso e riconoscente per la sua vitalità creativa e le idee innovative, facendo conoscere l’intera sua opera e dandole futuro.
E’ anche l’approdo di una azione corale che famigliari, amici e quanti hanno condiviso con Gianfranco un percorso – di amicizia, professionale, occasionale – hanno pensato di avviare per continuare a valorizzare i temi educativi, ambientali e creativi che caratterizzavano il suo lavoro di insegnante e dirigente scolastico e la sua attività artistica.

E’ infine, o forse in primo luogo, la realizzazione di un’idea, nata da una chiacchierata di Gianfranco Zavalloni con Claudio Cavalli, avvenuta nella primavera dell’anno scorso sulla collina di S. Lucia, pochi chilometri sopra la sua abitazione e sopra la sede dell’Ecoistituto che Zavalloni aveva contribuito a fondare oltre che a costruire materialmente in via Germazzo.

La mostra gode del patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Cesena – Assessorato alla Cultura e all’Istruzione.

La mostra. Opere artistiche di GF Zavalloni: disegni, dipinti, illustrazioni, opere tridimensionali in vari materiali, burattini, loghi, pubblicazioni particolari, manifesti, fotografie, tele realizzate da Pascucci su suoi disegni, ecc. Nel percorso della mostra ci sono postazioni interattive (sulla calligrafia, con penne e pennini, calamai e inchiostri), di giochi e altro ancora.

Gli incontri.
“Disegnare la vita, i mondi di Gianfranco Zavalloni” presentazione del libro fresco di stampa. Interverranno gli autori.
• La pedagogia della lumaca: alcuni nodi educativi della società di oggi immaginando quella di domani. Tematiche tratte dall’omonimo libro che si confrontano con esperienze e visioni future. I diritti dei bambini, dove stanno andando?: incontro ad esaminare che cosa sta accadendo dei diritti dei bambini e di quanto ruota intorno a loro dentro alla crisi in cui viviamo (Tavola rotonda con pedagogisti, dirigenti scolastici, ricercatori, operatori e insegnanti),
• Il Manifesto degli orti di pace: orti e giardini, luoghi educativi e produttivi tra scuola e quartiere con Pia Pera scrittrice e fondatrice del portale “gli orti di pace”
• Il dialogo interreligioso (Brunetto Salvarani, direttore di CEM e altri del Cem Mondialità)
• I discendenti dei minatori cesenati emigrati in Brasile nel 1895: il contributo di GFZ in Brasile alla commovente scoperta delle sconosciute radici di cesenati emigrati. Con Pier Paolo Magalotti, storico, ricercatore e scrittore, che da decenni promuove ricerche sui cesenati e le loro storie, soprattutto dell’’800.

Laboratori per bambini, famiglie ed educatori ogni sabato e domenica.
• La tela stampata a mano, condotto da Riccardo Pascucci, artista e direttore della Antica stamperia Pascucci di Gambettola (FC): il laboratorio è per gruppi misti, e utilizza gli stampi in legno sia disegnati da GFZ che alcuni della tradizione romagnola.
• Giochi e invenzioni di legno, condotto da Claudio Cavalli di Artexplora, laboratorio di aggregazione di legni naturali, per adulti e bambini (dai 3 anni in su)
• La natura attorno: giochi, incontri, ascolti, cesti e intrecci con fibre naturali, (Istit.Tecn. Appropriate) per bambini dalla scuola primaria in su e adulti (Elena Campacci, Alberto Rabitti)
• L’orto immaginario: storie in cartoni animati, laboratorio video cartoon condotto da Leila Cavalli di Artexplora, per bambini (dai 3 anni in su) e adulti
• Ceramica e ceramica raku, condotto da Paola Farneti, per bambini (dai 4 anni) e gruppi misti;
• A caccia di parole nei prati, laboratorio di scrittura di poesia visiva condotto da Lucietta Godi; le poesie realizzate saranno applicate ad una tavoletta di legno che i bambini si porteranno a casa; per bambini dalla scuola primaria in su e adulti.
• L’autentica gallina romagnola piccola mostra di allevamento naturale e laboratorio di creazione di biscotti con uova di gallina romagnola (i biscotti vengono cotti e mangiati da chi i ha creati), condotto da Stefano Tozzi, allevatore, naturalista, selezionatore dell’antica razza di gallina. Un omaggio alle idee sulla natura e l’ecologia di GFZ. (Per bambini dai 3 anni in su, adulti, gruppi misti)

Visite alla Mostra e laboratori. Le giornate dal lunedì al venerdì sono dedicate alle scuole, i sabati e le domeniche a visitatori, gruppi, famiglie. Ad oggi sono numerose le scuole dell’infanzia e dell’istruzione Primaria della provincia di Forlì-Cesena, tra le quali, Cesena, Longiano, S. Mauro Pascoli, Sogliano, Savignano, Roncofreddo che hanno aderito ai laboratori.

Il sabato e la domenica il parco e la mostra sono aperti dalle 10,00 alle 19,00 orario continuato. Alle 10.30 e alle 15 visita guidata di 30’.

L’entrata è gratuita sia al parco che alla mostra, gratuiti sono anche gli incontri.
Il costo di un laboratorio è 3 euro, 2 laboratori 5 euro a persona

Per prenotazioni e informazioni: 338-8688454, artexplora@artexplora.it – www.artexplora.it

Ti potrebbe interessare anche...