Forlì. Festa della Liberazione: al via le iniziative.

Forlì. Festa della Liberazione: al via le iniziative.
Festa della Liberazione. Immagine di repertorio.

FORLì. Per celebrare il 68° anniversario della Liberazione nazionale il Comune di Forlì, insieme al Comitato unitario per la difesa e lo sviluppo delle Istituzioni Democratiche, istituzioni e associazioni, ha coordinato un programma ricco di iniziative che culminerà con la Festa del 25 aprile. Questi i primi appuntamenti.

“Giustizia e Libertà”: mostra, convegno, spettacolo. Fino al 30 aprile, in orario di apertura degli uffici del Comune, sarà visitabile nell’atrio del Salone Comunale la mostra “Giustizia e Libertà” curata dalla Fondazione Lewin e dalla Biblioteca Gino Bianco che nelle giornate di venerdì 19 aprile (ore 15) e sabato 20 aprile (ore 9.30) organizzano un convegno intitolato “L’Italia che sognavano, l’Italia mancata” nella Sala Refettorio dei Musei San Domenico di piazza Guido da Montefeltro 14. Nel corso degli incontri verranno presentate alcune riviste digitalizzate e messe in rete: l’“Unità” di Salvemini”, “Giustizia e libertà” di Carlo Rosselli, “Stato Moderno” di Mario Paggi, la “Volontà” e “Tempo Presente” di Chiaromonte e Silone. Nella serata di sabato 20 aprile, alle 21, alla Fabbrica delle Candele di piazzetta Corbizzi n.30 spettacolo “E.R.O. Camillo Berneri” portato in scena da Zerobeat. L’ingresso è libero.

Marcia della Pace e “Viaggio in Romagna”: foto in mostra a Palazzo Albertini. Sabato 20 aprile, alle 10.30, a Palazzo Albertini (piazza Saffi 50) si svolgerà la manifestazione inaugurale delle esposizioni fotografiche “Viaggio in Romagna” a cura dell’associazione Tank e “prima in Marcia… poi in Mostra” dedicata alla Marcia della Pace di Forlì-Cesena. Sarà presente Katia Zattoni, Assessore alla Pace e Diritti Umani del Comune di Forlì. Sabato 20 aprile, alle 15, in Sala Randi (via delle Torri 13) incontro pubblico “Foto di famiglia e istantanee amatoriali nella letteratura contemporanea”. Interverranno Cristina Paglionico, consigliere nazionale della Federazione italiana associazioni fotografiche, Andrea Angelini, Presidente dell’associazione “TANK Sviluppo Immagine”, Silvia Albertazzi, docente Università di Bologna e Silvano Bicocchi, direttore Dip. Cultura FIAF.

La guerra vista dai reduci. Lunedì 22 aprile, alle 11.30, nel Salone Comunale (piazza Saffi 8) è in programma l’incontro pubblico “La guerra vista dai reduci”. Interverranno il Sindaco di Forlì Roberto Balzani, Jan Stanisław Ciechanowski, Ministro Polacco, Capo dell’Ufficio per i Reduci di Guerra e le Vittime di Persecuzione, Wojciech Narębski, Professore, Combattente del II° Corpo d’Armata Polacco, Sergio Giammarchi, Partigiano del Battaglione Corbari. Saranno presenti rappresentanti delle Autorità polacche.

Mostra delle opere degli studenti. Lunedì 22 aprile, alle 12.30, nella Sala XC Pacifici (piazza Saffi 8) verrà inaugurata l’esposizione “Concorso in Mostra: le opere degli studenti forlivesi per il 25 Aprile 2013” con i manifesti e gli elaborati dei partecipanti ai concorsi indetti per il 68° Anniversario della Liberazione. Saranno presenti Katia Zattoni, Assessore agli Eventi Istituzionali del Comune di Forlì, e Jerzy Adamczyk, Console Generale della Repubblica di Polonia a Milano.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale