Imola. Grandine in città e in campagna con danni alle colture.

Imola. Grandine in città e in campagna con danni alle colture.
Grandine. Immagine di repertorio.

IMOLA. “Una grandinata così non la si vedeva da un tempo” hanno commentato quegli imolesi che si sono trovati per strada a metà pomeriggio di lunedì 22 aprile, sotto un “bombardamento” di chicchi candidi: non grossi, ma tanti e caduti nell’arco di pochi minuti.

In breve le strade del centro sono state ricoperte da uno strato di pioggia e naturalmente di grandine, che sembra non abbia causato danni o disagi rilevanti nei centri abitati. Le nuvole gonfie di chicchi ghiacciati hanno sparso il loro contenuto lungo la fascia della via Emilia senza risparmiare le zone agricole, danneggiando le colture non protette dalle reti, colpendo frutticini in allegagione e i fiori che dovrebbero diventare frutti.

Oggi (martdeì 23 aprile) sarà possibile la prima valutazione dei danni, che si sommano alle difficoltà e ai ritardi (almeno 50 giorni in media) delle operazioni colturali.

Ti potrebbe interessare anche...