Rimini. Attacco hacker ai grillini, altro che bufala: denuncia alla polizia postale.

Rimini. Attacco hacker ai grillini, altro che bufala: denuncia alla polizia postale.
Giulia Sarti. Immagini di repertorio.

RIMINI. Il M5S finisce sotto attacco hacker. Un gruppo che si autodefinisce ‘Hacker del Pd’ ha annunciato di aver violato le mail di numerosi parlamentari, minacciando di renderne pubblico il contenuto se Grillo e Casaleggio non pubblicheranno ”immediatamente i propri patrimoni”. La prima vittima è stata la riminese Giulia Sarti: migliaia di mail della sua casella privata di lavoro sono state rese scaricabili da alcuni siti di hosting. La parlamentare ha sporto denuncia alla polizia postale.

La mail in questione sarebbero, secondo quanto riportano alcune testate, 7.600. Messaggi che vanno dal novembre del 2007 a marzo del 2013. In un primo momento la Sarti ha parlato di bufala, ma poi si è diffusa la notizia della denuncia.

Lei stessa ha confermato: “Amici della rete, questa mattina è successa una cosa piuttosto grave, un gruppo di presunti hacker ha comunicato di essere entrato in possesso delle caselle di posta di molti parlamentari del M5S. Hanno fatto un video ed una rivendicazione. Questa mattina pensavamo fosse una bufala perché i file non si riuscivano a scaricare, poi ci siamo accorti che questi file venivano diffusi in reti e si tratta delle caselle di posta personali ed interamente disponibili e scaricabili mie e di Stefano Vignaroli”.

Ti potrebbe interessare anche...