Anche Rimini alla sfida europea della bicicletta.

Anche Rimini alla sfida europea della bicicletta.
La locandina dell'evento.

RIMINI. Anche Rimini parteciperà alla sfida che vedrà 11 città europee – oltre Rimini saranno Bologna e Padova le tre città italiane in competizione – confrontarsi su chi percorrerà più chilometri in bici nel mese di maggio e risparmiare così più tonnellate di CO2.

Tutti i riminesi che utilizzano quotidianamente la bici per i propri spostamenti potranno così aderire e partecipare alla sfida, iscrivendosi e tenendo traccia in tempo reale dei chilometri percorsi attraverso le applicazioni gratuite per cellulare dotate di Gps scaricabili gratuitamente.

Il Gps tracciante di Endomondo (www.endomondo.com), la società danese che fornisce i servizi per l’adesione e la partecipazione alla sfida, fornirà attraverso visualizzazioni grafiche i percorsi più utilizzati dai ciclisti, diventando così per le amministrazioni cittadine

“Una partecipazione– ha detto l’assessore alle politiche ambientali Sara Visintin nel presentare l’iniziativa – certo convinta e divertente ma soprattutto utile per poter contare, tracciando i flussi e i percorsi più utilizzati dai ciclisti al termine del mese, su un valido strumento per programmare e controllare i flussi ciclabili nella città, capire le abitudini, pianificare con più certezze.

Un altro tassello importante che si inserisce in quel mese dedicato alla bicicletta come il mese di maggio che vedrà svolgersi sul nostro territorio altre iniziative importanti come “Bimbi in bici” o l’inaugurazione delle nuove postazioni di bikesharing che stiamo realizzando grazie al progetto regionale ‘Mi Muovo’.”

La ECC2013 (European Cycling Challenge 2013) nasce dagli ottimi risultati raggiunti durante l’edizione precedente del 2012, una manifestazione di ciclismo urbano cofinanziata dal Progetto Europeo “CIVITAS MIMOSA” che ha coinvolto un elevato numero di partecipanti superando ogni aspettativa. Più di 1.100 ciclisti delle 7 città Europee partecipanti hanno tracciato nel 2012 oltre 89.000 Km percorsi in bicicletta, nella maggior parte dei casi rinunciando ai propri mezzi di trasporto a motore. Tracciando i percorsi quotidiani effettuati, i partecipanti, attraverso l’apposito software da installare, potranno avere informazioni diverse sui km percorsi, sulla salute personale e sull’ambiente.

Un’iniziativa, a cui a fianco del Comune di Rimini hanno dato il proprio contributo Anthea e l’associazione Pedalando e comminando, che vuol promuovere e incentivare l’utilizzo della bicicletta soprattutto tra le fasce di giovane età, contando sull’uso di strumenti innovativi e di comunicazione quali internet, blog, social network e smart phone.

Premi per gli iscritti e per i ciclisti più virtuosi come una city bike, accessori per biciclette, tessere romagna visit card e altri premi ancora.

Per iscrizioni e informazioni www.europeancyclingchallenge.eu/ecc2013/?page_id=231 – www.comune.rimini.it/eventi/pagina8141.html

Ti potrebbe interessare anche...