Emilia Romagna. Tromba d’aria nel modenese e nel bolognese: 11 feriti, case scoperchiate.

Emilia Romagna. Tromba d’aria nel modenese e nel bolognese: 11 feriti, case scoperchiate.
MALTEMPO: TROMBE ARIA EMILIA, TETTI DANNEGGIATI NEL MODENESE

ROMAGNA EMILIA. Una tromba d’aria si è abbattuta nel modenese alle 17 di venerdì 3 maggio. I più colpiti sono i comuni di Argelato, San Giorgio di Piano e Bentivoglio (quest’ultimo in provincia di Bologna). Undici i feriti di cui sei trasportati in ospedale, nessuno in gravi condizioni. Una donna è stata estratta dalla sua abitazione dai vigili del fuoco.

Sono crollati tre capannoni, quattro case e parti di muro di due edifici. Sette i tetti scoperchiati, fra i quali, completamente divelto, quello di Villa Palau a San Giorgio di Piano. Sono oltre un centinaio le case danneggiate dall’improvvisa perturbazione che si è abbattuta sull’Emilia.

Non si contano i pali e i cavi elettrici sparsi sulla strada nè gli alberi sradicati. Ribaltati e sollevati in aria anche numerosi container presenti nell’Interporto. Un motociclista è stato colpito da un cartello stradale su via Marconi, nel comune di Bentivoglio.
I carabinieri di Bologna stanno contando eventuali ulteriori danni.

“Nelle prossime ore integreremo la richiesta di stato di emergenza nazionale già al vaglio del Governo dopo il maltempo e le frane che hanno colpito il nostro appennino, inserendo anche questa nuova emergenza che ha colpito diversi Comuni della bassa pianura bolognese e modenese. È evidente, come abbiamo già ribadito nei giorni scorsi, che è indispensabile una risposta rapidissima e inderogabile da parte del Governo”. Così il presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani che ha, inoltre, espresso la sua vicinanza ai cittadini rimasti feriti nella tromba d’aria che quest’oggi si è abbattuta con particolare violenza su Argelato, San Giorgio di Piano e Bentivoglio.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale