Bomba carta allo stadio Manuzzi, il Cesena duro con i responsabili.

Bomba carta allo stadio Manuzzi, il Cesena duro con i responsabili.
Cesena Calcio. Immagine di repertorio.

CESENA. Il Cesena Calcio condanna con fermezza l’esplosione della bomba carta avvenuta sabato 4 maggio all’inizio del primo tempo del match Cesena-Juve Stabia.

“Il Manuzzi – si legge nella nota della società – si è sempre contraddistinto per l’accoglienza, il rispetto e la civiltà. Questi gesti mettono a rischio l’incolumità degli spettatori, dei giocatori e rischiano di minare l’ottima reputazione del Cesena Calcio e della intera città in tutta Italia”. L’esplosione della bomba ha scatenato il panico.

Le forze dell’ordine stanno vagliando i video delle camere di sicurezza per identificare gli autori del gesto. “Il nostro auspicio è che venga fatta chiarezza al più presto e che questo famigerato gesto rimanga un episodio isolato”, conclude la nota.

Il grave episodio si è verificato in Curva Mare: qualcuno ha lanciato la bomba nell’anello inferiore creando non poco spavento nei propri concittadini e compagni di tifo.

Ti potrebbe interessare anche...