Spettacolo. Amici: Emma piange per Miguel Bosè.

Spettacolo. Amici: Emma piange per Miguel Bosè.
Miguel Bosè. Immagine di repertorio.

SPETTACOLO. Li abbiamo visti lanciarsi occhiatacce, darsi battaglia, rivolgersi battutine pungenti, ma come nella puntata di sabato 11 maggio non ci erano apparsi mai.

Loro sono Emma Marrone e Miguel Bosè, rispettivamente coach della squadra bianca e della squadra blu della seguitissima trasmissione Amici di Maria De Filippi.

Già all’inizio della puntata si poteva percepire un’aria diversa dal solito: il duetto dei due direttori artistici ha ammutolito (stranamente) il pubblico in sala con un’esibizione fatta di suoni ritmati, di sensuali movimenti di bacino di Miguel e di una irriconoscibile Emma Marrone. La stessa cantante ha ammesso di non essere famosa per la sua “audacia” e che grazie a Bosè si è cimentata in un testo in spagnolo (molto difficile per la rapidità delle parole) mettendo in scena tutto il suo sex appeal (spesso tenuto nascosto) e facendosi così vedere in una versione “bonita”.

Anche Maria De Filippi ha apprezzato molto l’esibizione “sensuale e divertente”.

Tornati al posto, i due cantanti hanno continuato a darsi battaglia, come le regole del gioco prevedevano, ma il tutto condito da lanci di sguardi d’affetto e sorrisi maliziosi a cui non eravamo abituati ad assistere.

Solo al termine della puntata è stato risolto il mistero di tanto amore fra i due coach.

Visibilmente commosso, Bosè ha annunciato di dover lasciare la trasmissione per altri impegni di lavoro in Spagna e di cedere la guida della squadra blu alla etoile Eleonora Abbagnato.

A questi punto Emma Marrone non è riuscita a trattenere le lacrime, rivelando il legame stretto che si è creato con il suo “rivale”.

Ti potrebbe interessare anche...