Cervia. Il Trofeo dell’Anello è di Giulia Baradel.

Cervia. Il Trofeo dell’Anello è di Giulia Baradel.
Compagnia Arcieri Cervia-Milano Marittima.

CERVIA. Giunta alla nona edizione, la kermesse curata dalla Compagnia Arcieri Cervia-Milano Marittima nell’ambito della manifestazione dello Sposalizio del Mare di Cervia ha riscosso anche quest’anno un caloroso e crescente successo di pubblico.

Sabato 11 maggio, in occasione dell’Archery Open Day nel piazzale dei Salinari, la suggestiva area adiacente ai Magazzini del Sale a Cervia, gli istruttori della Compagnia sono stati presi letteralmente d’assalto da cervesi e turisti desiderosi di apprendere i primi rudimenti del tiro con l’arco.

La domenica 12 maggio alle 10, nello stesso luogo si è disputato il IX Trofeo dell’Anello, gara per archi olimpici – sulla distanza di 15 metri, organizzata in collaborazione con l’Assessorato al Turismo del Comune di Cervia. Come da tradizione la gara è stata inaugurata dal Sindaco, Roberto Zoffoli, giunto con la delegazione della cittadina polacca di Jelenia Gora guidata dal vicesindaco Miroslawa Dzika.

Entrambi, sotto la guida esperta degli atleti cervesi, si sono esibiti in alcuni tiri dimostrando un’ottima attitudine verso questa disciplina sportiva raccogliendo ripetuti applausi dal pubblico e delegazione presenti.

Soddisfazione per la Compagnia cervese poiché la manifestazione arcieristica richiama ogni anno un numero crescente di atleti della regione ansiosi di cimentarsi nella gara.

Combattutissimo fino all’ultimo, il Trofeo dell’Anello è stato seguito con grande attenzione dagli spettatori presenti che, dopo una “crudele” selezione hanno visto confrontarsi in una lunga e palpitante sfida per il terzo posto Aride Gaspari e Antonio Barbanti, entrambi già vincitori di precedenti edizioni della gara stessa. Grazie anche ad un problema tecnico accusato da Barbanti, Gaspari usciva vincitore nel confronto aggiudicandosi l’anello di bronzo.

Per il primo posto la disfida vedeva in campo il favorito Luca Gentili, ottimo il suo palmares di successi in gare di campionato, e, lieta sorpresa Giulia Baradel, atleta del sodalizio cervese presso il quale ha appreso la tecnica agonistica nel 2012 dimostrando continui e più che incoraggianti progressi.

Grande stupore ed euforia per l’esito di questo confronto: Gentili tirava la prima freccia che mancava per un pelo il bersaglio, un dischetto di gesso delle dimensioni di c.ca 1 euro, mentre la Baradel, implacabile distruggeva immediamente il suo aggiudicandosi il primo gradino del podio e l’ambito anello d’oro.

Ulteriore soddisfazione arrivava nel pomeriggio: Concetta Palmiero della Compagnia Arcieri Cervia, in gara la mattina e già vincitrice di una passata edizione del Trofeo dell’Anello, nel pomeriggio contribuiva fattivamente, quale membro della squadra della “Pescheria Lucchi”, alla conquista del 569° anello lanciato in mare dall’arcivescovo di Ravenna, Lorenzo Ghizzoni.

 

Ti potrebbe interessare anche...