Un anno fa il terremoto in Emilia Romagna.

Un anno fa il terremoto in Emilia Romagna.
Terremoto Emilia. Immagine di repertorio.

EMILIA ROMAGNA. Erano le 4.03 del 20 maggio 2012 quando un terremoto di magnitudo 5.9 colpì l’Emilia soprattutto nel modenese e nel ferrarese, distruggendo intere città e procurando molte vittime. Ad un anno di distanza nessuno ha dimenticato quel triste giorno.

“Tragedie come questa infliggono una ferita al Paese intero che si deve ritrovare unito nel dolore e nel ricordo”. E’ quanto scrive il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, in un messaggio in occasione del primo anno dal terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna, la Lombardia e il Veneto. “In questa ricorrenza – aggiunge il presidente della Repubblica – desidero rinnovare il mio vivo apprezzamento per l’esempio di forza e di coesione offerto dalle popolazioni nel reagire alla sciagura ed il mio ringraziamento ai tanti cittadini che spontaneamente accorsero in aiuto prestando il loro sostegno nei momenti più difficili con generosità e alto senso civico. Nella certezza che lo stesso spirito continuerà ad animare il processo di ricostruzione – conclude – esprimo alle comunità colpite la vicinanza mia e di tutti gli italiani”.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale