Rimini. Giornata Nazionale della Previdenza: sottoscritte ad oggi 2.319 polizze.

Rimini. Giornata Nazionale della Previdenza: sottoscritte ad oggi 2.319 polizze.
Meeting Filiale Rimini.

RIMINI. Il tema della previdenza integrativa si pone con crescente attenzione a tutte le categorie di lavoratori per le mutate condizioni del mercato del lavoro e le modifiche introdotte a livello legislativo. Il futuro pensionistico degli italiani sarà diverso da quello delle generazioni precedenti per quanto riguarda il sostegno dello Stato, che non potrà assicurare lo stesso livello di tutela garantito finora a milioni di lavoratori.

Gli uffici postali della provincia di Rimini propongono soluzioni semplici e vantaggiose, alla base del successo confermato dal numero crescente dei sottoscrittori di polizze di Previdenza Integrativa di Poste Italiane, che hanno un’età media di 40 anni e hanno versato un premio annuo medio di circa 1.000 euro.

Dai dati analizzati in occasione delle recente giornata nazionale della previdenza, nel Riminese si è passati dalle iniziali 91 polizze del 2005 alle attuali 2.319, con un trend in costante crescita ed un incremento nel 2012 del 5% rispetto all’anno precedente, in ulteriore miglioramento nei primi mesi di quest’anno.

Poste Italiane, attraverso la rete degli uffici postali, vuole sensibilizzare lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti, donne e soprattutto nuove generazioni sul tema della previdenza integrativa, e far comprendere l’importanza di scegliere la soluzione migliore per affrontare con serenità il proprio futuro. Dati aggiornati evidenziano infatti che il 25% dei lavoratori non versa i contributi mentre un ulteriore 50% versa importi che non consentiranno loro il raggiungimento di una pensione adeguata.

Nel 2012, nonostante un quadro economico generale non favorevole, Poste Vita S.p.A., con oltre 570mila iscritti al Piano individuale pensionistico, si è confermata leader indiscusso nella previdenza integrativa in Italia.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale