Uomini e donne in cerca d’amore.

Uomini e donne in cerca d’amore.
amore, foto di repertorio

Oggi parliamo di un argomento un po’ “frizzantino”, quasi da gossip, ma non per questo privo d’importanza! Tutt’altro: ne va della sanità mentale di una buona parte della popolazione e del futuro dell’umanità! Parlo della difficoltà di vivere sane e durature relazioni amorose da parte dei trentenni di oggi… Non dico che per i ventenni sia più semplice, ma per quelli che si ritrovano single nella “maturità” la situazione si complica ulteriormente, complice il bagaglio di “traumi” accumulato negli anni!
Entriamo dunque dentro la materia, naturalmente con quella dose d’ironia che mi permette di dire: “c’è ancora speranza!”. Di recente mi è capitato spesso di sentire queste affermazioni:
“Vorrei incontrare una donna in gamba. Non dev’essere necessariamente bella come una modella, mi basta che sia intelligente, ironica, semplice e affidabile”… Dicono i single di oggi…
E poi le donne: “E pensare che non voglio mica la luna, vorrei incontrare un uomo affascinante, gentile e sincero con cui vivere una storia sana”.

Ecco, insomma, praticamente le donne e gli uomini tra i trenta e i quaranta cercano la stessa cosa! Tutti cercano la storia vera con una persona non perfetta, eppure nessuno la trova, o quasi. Non tutti sono in questa “disperata” situazione, ma, credetemi, sono molti e si lamentano di continuo. Anche io, a “intermittenza”, ho ingrossato la schiera di donne che si chiedono perchè incontrare un uomo “normale” sia quasi impossibile. Cosa vuol dire normale? Che il giorno dopo che è uscito con te non sia già impegnato ad invitare un’altra donna ad uscire; che non ti tampini con mille messaggi ma che nemmeno sparisca subito dal display del telefonino; che non pensi solo al sesso ma che non diventi un “pantofolaio” dopo un mese di frequentazione! Che non abbia ancora la fissa per la sua ex storica ma che neanche passi tutto il tempo a parlar male di lei…
Eppure sono situazioni all’ordine del giorno, e credo che sia più o meno uguale anche per gli uomini.

Tutti cercano la persona giusta e nessuno la trova. Tutti si sentono meritevoli di una storia sana ma nessuno la vive. Non è per tutti così ma oggi non parliamo di loro. Perchè dunque? Le stesse persone che desiderano l’amore corrispondono a quelle che poi non lo danno quando ne hanno l’occasione. Che sia l’occasione il problema? Può essere: c’è chi si lancia in una storia dopo l’altra, c’è chi aspetta di riconoscere il vero amore al primo colpo d’occhio e così… Aspetta… Aspetta… Ma cosa cambia? E’ sempre una ricerca-richiesta d’amore! E’ una richiesta che nessuno soddisfa. Allora: c’è forse uno squilibrio tra domanda e offerta? C’è qualcosa di misterioso che impedisce che avvengano i giusti abbinamenti uomo-donna?

Secondo me, il problema e la soluzione sono molto vicini. Vicinissimi: ogni persona se li porta dentro. Le persone che incontriamo non sono giuste o sbagliate, così come, in potenza, non lo sono le relazioni. Certo, ci sono diversi gradi di affinità e non sempre è detto che scocchi l’amore, ma quel bisogno d’amore e l’incapacità che la vita (apparentemente) ha di appagarlo, dipendono da noi. Ogni persona ha in sè il problema e la chiave per risolverlo. Credo che dopo qualche decina d’anni, una persona debba a se stessa una cosa molto importante: guardarsi dentro. Davvero crediamo che sia qualcun’altro la risposta al nostro bisogno di amore? Che sia nella relazione amorosa il segreto della felicità che non abbiamo mai avuto?
Quante volte lo abbiamo creduto? Tante, e tante volte non è accaduto. Dunque, si può partire solo da un luogo: se stessi.

Iniziamo a dare a noi stessi quello che vorremmo ricevere dagli altri, sentiamoci felici di quello che siamo… Sembra banale ma quasi mai lo siamo.
Insomma, la famosa frase che prima di star bene con un’altra persona, bisogna star bene con se stessi, è sempre valida. Tutti dicono che è vero ma in pochi ci provano veramente, perchè, come ogni cosa, richiede volontà e tempo. E’ sicuramente più impegnativo di una serata al pub ma molto più appagante e quando sentirete di avere vicino la persona giusta, saprete che vi siete incontrati non per caso (e non per disperazione!). Non vuol dire che tutto sarà facile: la conoscenza di se stessi non ha fine, è un continuo crescere che ora potrete condividere con l’altra persona. Le difficoltà non mancheranno, perchè siamo nati per evolvere e non per stare fermi, ma avrete la consapevolezza di stare sullo stesso sentiero.

Ti potrebbe interessare anche...