Savignano. Sventato giro di droga sull’asse Milano-Romagna.

Savignano. Sventato giro di droga sull’asse Milano-Romagna.
Carabinieri. Immagine di repertorio.

SAVIGNANO SUL RUBICONE. Lunedì 3 giugno verso le quattro, i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Cesenatico insieme ai colleghi della stazione di Savignano sul Rubicone e all’unità cinofile del Comando Legione Carabinieri Emilia Romagna hanno portato a termine l’operazione Super, arrestando nove persone.

Le forze dell’ordine sono riuscite a sgominare un vero e proprio traffico di sostanze stupefacenti che si diramava da Milano a Cesenatico, Bellaria e tutti i Comuni del Rubicone. Sequestrati un chilo di marijuana, due etti circa di hashish, quindici di cocaina e altri cinquanta di coca purissima che avrebbero fruttato dai 12 ai 15mila euro. Quattro persone sono finite in carcere: un 19enne savignanese, un marocchino 31enne domiciliato a Bellaria Igea Marina, un 27enne residente a Savignano sul Rubicone e un 24enne albanese di San Mauro Pascoli.

Arresti domiciliari invece per un 40enne savignanese e per un 22enne marocchino residente a Cesena. Hanno invece l’obbligo di dimora un 23enne albanese residente a San Mauro Pascoli, un 21enne montianese e un 22enne di Cesena. Sono stati tutti ritenuti a vario titolo responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti continuato in concorso nel periodo da agosto 2012 a gennaio scorso. Le indagini hanno appurato che la droga veniva trasportata da Milano alla Romagna, dove veniva tagliata e distribuita agli spacciatori che poi la rivendevano ai consumatori.

Alcuni di loro si sono anche resi responsabili di sequestro di persona ed estorsione ai danni di un minore a cui era stata ceduta droga e che non aveva pagato il pusher.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale