Cervia. Aperta 5 giorni alla settimana la guardia medica turistica di viale Tritone.

Cervia. Aperta 5 giorni alla settimana la guardia medica turistica di viale Tritone.
Guardia medica. Immagine di repertorio.

CERVIA. La guardia medica turistica in viale Tritone a Pinarella nei mesi di luglio e agosto rimarrà aperta per 5 giorni alla settimana: il martedì, il giovedì e il venerdì dalle 14 alle 17.30; mentre il sabato, la domenica, nei festivi e prefestivi, dalle 8.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30. A giugno e fino al 15 settembre il servizio sarà invece attivo il sabato, la domenica, nei festivi e prefestivi dalle 8.30 alle 11 e dalle 16 alle 18.

Per quanto riguarda la zona di Pinarella inoltre, rispetto allo scorso anno, nei giorni feriali l’attività viene altresì erogata dalla dottoressa Zoli nel suo ambulatorio di medicina generale in Via Caduti per la Libertà 226/b (giugno e settembre: lunedì e mercoledì dalle 14 alle 17, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 11; luglio e agosto: lunedì e mercoledì dalle 14 alle 17.30, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12).

Inoltre, ad ulteriore integrazione dell’offerta di assistenza ai turisti che soggiornano nelle località costiere del Comune di Cervia, la località di Tagliata, che ne era sprovvista fino allo scorso anno, potrà giovarsi, per la stagione 2013, dell’apertura dell’ambulatorio di medicina generale del Dr. Pescini, in Piazza Acquario 5 (appunto a Tagliata) dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12.

Questo l’accordo raggiunto nell’incontro tra Amministrazione comunale, Ausl e rappresentanti di Ascom e Confesercenti, durante il quale è stata ribadita la necessità di avere il servizio attivo nella fascia costiera.

In base a quanto definito stamattina, il Servizio di Guardia medica turistica per la stagione 2013 è presente da Milano Marittima a Tagliata, articolato in attività di visite domiciliari su chiamata 24 h su 24 al numero 0544/917613 e in attività ambulatoriali erogate presso 5 ambulatori (di cui 2 di medici di Medicina Generale), che osservano gli orari pubblicizzati presso le farmacie, le strutture alberghiere, le Pro Loco e tutte le strutture di accoglienza turistica.

Invariate rispetto agli anni precedenti anche le tariffe per coloro che usufruiscono del Servizio e che partecipano alla spesa della prestazione erogata con la somma di 15 euro se in ambulatoria e di 25 euro se domiciliare.

“Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto – commenta Fabiola Gardelli, Assessore alle Politiche sanitarie – che ci permette di dare una qualificata e ampia risposta alle richieste di assistenza sanitaria legata all’afflusso turistico del litorale, come richiesto anche dai nostri operatori. L’articolazione degli orari su cui l’Ausl ha convenuto, sono una sintesi tra equilibrato utilizzo delle risorse impegnate ed esigenze di una località turistica come la nostra di avere una Guardia medica turistica attiva in diverse fasce orarie e in più punti del territorio. A questo scopo la giunta già qualche anno fa ha destinato i locali di viale Tritone, acquisiti grazie a un Piano integrato d’intervento, nel quale sono stati attivati anche il posto di polizia estivo, la farmacia comunale e gli uffici Iat. Aver realizzato un ambulatorio in zona centrale di Pinarella significa facilitare i turisti che soggiornano in hotel ma anche coloro che si trovano in appartamenti e possono avere maggiori difficoltà ad affrontare i disagi di un problema di salute. Quest’anno inoltre il servizio è stato potenziato con l’attività di due medici di medicina generale in due nuovi punti strategici del territorio e anche di questo ringraziamo l’Ausl”.

Ti potrebbe interessare anche...