Novafeltria. Al via ‘Democratici in Festa’ da giovedì 4 luglio.

Novafeltria. Al via ‘Democratici in Festa’ da giovedì 4 luglio.
Democratici in Festa. Immagine di repertorio.

NOVAFELTRIA. Da giovedì 4 a domenica 7 luglio, a Torricella di Novafeltria, uno dei borghi più belli e suggestivi della Valmarecchia e del Montefeltro, appuntamento con la quarta edizione di “Democratici in festa”, iniziativa politica promossa dai 7 Circoli del Partito democratico dell’Alta Valmarecchia, con il ruolo organizzativo centrale del Circolo Pd di Novafeltria.

Decine i volontari impegnati nelle diverse attività, che daranno vita all’evento politico dell’estate in Alta Valmarecchia, sulla scia dell’antica e florida tradizione delle Feste dell’Unità.

Quattro giorni di politica e intrattenimento, per incontrarsi e confrontarsi su temi politici dell’attualità, sia di carattere nazionale che locale.

“Anche quest’anno grazie all’apporto straordinario di tanti volontari, di tanti giovani che sono il “motore” della festa, riusciamo ad organizzare questo evento – sottolinea il coordinatore di zona PD Alta Valmarecchia Rolando Rossi – che è anche un importante momento di incontro non solo per gli elettori e simpatizzanti del PD, ma in generale per tutti i cittadini. Gli incontri politici saranno focalizzati in particolare sui temi della crisi economica, del lavoro, del governo locale e del prossimo congresso PD. Con la festa intendiamo anche promuovere l’incontro dei parlamentari, amministratori regionali e dirigenti del partito con i cittadini dell’alta Valmarecchia”.

Protagonisti degli incontri politici saranno l’assessore regionale Maurizio Melucci (giovedì 4), gli onorevoli Emma Petitti (venerdì 5), Tiziano Arlotti (sabato 6), che illustreranno le azioni di Regione, governo e parlamento per il superamento della crisi economica e la promozione del lavoro.

Venerdì 5, la vicepresidente della Regione, Simonetta Saliera, i sindaci PD della Valmarecchia, il presidente della Provincia Stefano Vitali, il presidente dell’UNCEM ER Giovanni Battista Pasini e l’on. Oriano Giovanelli (della Direzionale nazionale PD, già presidente della Lega delle autonomie locali) aiuteranno ad analizzare compiutamente tutto il processo – in corso – di riorganizzazione delle funzioni amministrative in capo agli enti locali e le prospettive future. Domenica 7 Stefano Bonaccini, segretario regionale PD Emilia-Romagna, concluderà la Festa intervenendo sui temi del congresso PD che si svolgerà entro l’anno.

Sul fronte degli spettacoli, oltre alla tradizione della musica romagnola e del ballo liscio, grande spazio a gruppi giovanili: giovedì 4 i TABOO TELLERS e GLI ALLOCCHI EMOTIVI, una band originalissima. Venerdì 5 luglio sul palco gli ARABA FENICE.

Ti potrebbe interessare anche...