Rimini & Riccione. Torna MobyCult nel cuore della città.

Rimini & Riccione. Torna MobyCult nel cuore della città.
MobyCult in piazza Cavour.

RIMINI & RICCIONE. Un mese di appuntamenti tra Rimini e Riccione con tutti gli autori di cui si parla. Questo ed altro promette la XXIII edizione di “MobyCult – Incontro con l’autore”, la prima rassegna nella nostra provincia ad aver proposto la formula del talk show letterario e di costume. Un ‘must’ dell’estate in Riviera, che negli anni grazie alla sua formula che mescola cultura e informazione, divertimento e riflessione in un dialogo senza filtri tra ospiti e pubblico ha sempre colto le tematiche più attuali e ha creato un ‘suo’ popolo. Sono 12 gli appuntamenti che la direttrice artistica e organizzatrice Manola Lazzarini ha messo insieme quest’anno, tutti di grande spessore, capaci di disegnare un cartellone denso di spunti di attualità.

Si comincia il 2 agosto a Riccione, dove il giornalista e scrittore Gianantonio Stella converserà sull’odierna “fiera delle parole”, in un incontro che prende il titolo da una battuta di Concetto Marchesi: “Bolli, sempre bolli, fortissimamente bolli”. A seguire, il 3 agosto, il giornalista e documentarista Giovanni Fasanella inaugurerà la rassegna a Rimini con “Una lunga trattativa”. Il libro, appena uscito, indaga su un secolo e mezzo di rapporti Stato-mafia. Martedì 6 agosto toccherà a Manuel De Sica, compositore, raccontare un rapporto davvero speciale, quello “Di figlio in padre” con il regista Vittorio De Sica. A seguire, l’8 agosto, consueto appuntamento con i segreti dell’Universo, insieme all’ufologo Roberto Pinotti e il suo “UFO: oltre il contatto”.

Si torna a Riccione il 10 agosto, San Lorenzo, per guardare le stelle… del liscio insieme a Raul Casadei e il suo “Bastava un grillo (per farci sognare)”, con Paolo Gambi, mentre l’11 agosto a Rimini non perdetevi “Come una specie di sorriso” di Lella Costa, attrice e autrice di splendidi monologhi ‘al femminile’. Un altro sguardo intrigante di donna e scrittrice sarà quello di Antonella Boralevi, che il 13 agosto presenterà “I baci di una notte”. Qualche giorno di sosta e ci si ritrova a Rimini il 20 agosto, ad ascoltare Valerio Massimo Manfredi, il noto scrittore e archeologo, con il suo “Il mio nome è Nessuno. Il giuramento”, e poi Mauro Corona, lo scultore e alpinista, che il 22 agosto scenderà dalla sua Erto a presentare “Guida poco che devi bere”. Il 24 agosto toccherà a uno dei ‘padri’ del giornalismo italiano, il senatore riminese Sergio Zavoli, che aprirà le pagine di “L’infinito istante”, per chiudere la parte riminese della rassegna il 27 agosto con Guido Meda, volto assai noto del giornalismo sportivo, e il suo “Il miglior tempo”. A Riccione il sipario invece calerà il 29 agosto con l’ormai tradizionale incontro con Marco Travaglio. “L’ammucchiata” è l’ironico titolo della serata, che chiuderà in bellezza quella che si preannuncia come una delle rassegne più “all stars” degli ultimi anni.

Anche quest’anno, visto il positivo riscontro dell’edizione precedente, la Balena MobyCult… sbarcherà in città. A Rimini infatti la rassegna abiterà le antiche volte della Vecchia Pescheria in piazza Cavour, e a Riccione la Piazzetta San Martino.
L’obiettivo è sempre quello di raccontare un altro volto di Rimini e Riccione e arricchirne l’offerta culturale per i residenti e turisti, in un contesto più raccolto, creando un dialogo tra la vacanza balneare e le iniziative che rendono i Centri storici vivi e attraenti anche d’estate. E le dodicimila presenze della scorsa edizione attestano che è la strada giusta.

MobyCult è promossa da CNA Commercio e Turismo e il CONSORZIO IL LIBRO NELLA CITTA’, col patrocinio e il contributo della Provincia di Rimini, del Comune di Rimini e del Comune di Riccione e il sostegno di Hera Rimini e della Camera di Commercio di Rimini, Il Libro e la Vela e Zurich Assicurazioni. Si ringrazia per la collaborazione l’Associazione Riccione Abissinia.

Il calendario.
Riccione, piazzetta San Martino; Rimini, Vecchia Pescheria di p.zza Cavour

Venerdì 2 agosto
RICCIONE
Gianantonio Stella Bolli, sempre bolli, fortissimamente bolli

Sabato 3 agosto
RIMINI
Giovanni Fasanella Una lunga trattativa (Chiarelettere)

Martedì 6 agosto
RIMINI
Manuel De Sica Di figlio in padre (Bompiani)

Giovedì 8 agosto
RIMINI
Roberto Pinotti UFO: oltre il contatto (Mondadori)

Sabato 10 agosto
RICCIONE
Raul Casadei Bastava un grillo (per farci sognare) (Piemme)

Domenica 11 agosto
RIMINI
Lella Costa Come una specie di sorriso (Piemme)

Martedì 13 agosto
RIMINI
Antonella Boralevi I baci di una notte (Rizzoli)

Martedì 20 agosto
RIMINI
Valerio Massimo Manfredi Il mio nome è Nessuno. Il giuramento (Mondadori)

Giovedì 22 agosto
RIMINI
Mauro Corona Guida poco che devi bere (Mondadori)

Sabato 24 agosto
RIMINI
Sergio Zavoli L’infinito istante (Mondadori)

Martedì 27 agosto
RIMINI
Guido Meda Il miglior tempo (Rizzoli)

Giovedì 29 agosto
RICCIONE
Marco Travaglio L’ammucchiata

Tutti gli incontri sono a ingresso libero. L’inizio delle presentazioni è alle 21.30.

Ti potrebbe interessare anche...