Cesenatico. A teatro va in scena ‘Nostalgos’.

Cesenatico. A teatro va in scena ‘Nostalgos’.
Nostalgos.

CESENATICO. Il teatro comunale di Cesenatico, venerdì 9 agosto (ore 21.15) presenta “Nostalgos”, migrazioni musicali sul tema della nostalgia

L’Associazione Culturale Lirica Romagnola a conclusione della Rassegna Cesenatico InCanto 2013 presenta in prima assoluta per Cesenatico lo spettacolo Nostalgos con Mirco Rocchi, Stefania Stefanin e Fabrizio Mocata al pianoforte.

Partendo dalla Serenata di Pulcinella, fino a Vecchio Frack di Modugno, passando per Youkali, brano scritto dall’ebreo Kurt Weill in fuga dalla Berlino nazista, alle canzoni più legate all’emigrazione come Santa Lucia Luntana o Mamma mia dammi 100 lire, fino alle meno note Nustalgia de Milan, si racconta a metà strada fra il teatro e il concerto, questo sentimento che nel tempo e nei diversi luoghi del mondo ha dato vita a musiche e canzoni meravigliose.

Ma oltre ai brani toccanti o malinconici c’è spazio per l’ironia che ci riporta a Fellini e al suo Amarcord, al simpatico dialetto romagnolo e ad una inaspettata versione di Romagna mia che si scoprirà avere a che fare addirittura con le Polonaise di Chopin. Inevitabile l’omaggio al Tango, musica nostalgica per eccellenza. Si prosegue con uno sguardo alla Belle Epoque e a tutto quel sognante periodo con Addio Tabarin, e al jazz con uno standard come Round Midnight.

Tessere musicali che nella loro diversità raccontano, come in un mosaico variopinto, i tanti aspetti della nostalgia: per la propria terra abbandonata, per un amore finito, per la gioventù passata e che più non torna. Ma tutto proposto con una leggerezza ed una ironia che ci permetterà di lasciare un sorriso sul volto degli spettatori, al posto di una lacrima.

Ingresso gratuito.

Ti potrebbe interessare anche...