A Cervia nuove tecnologie smart e la sosta si paga col telefonino.

A Cervia nuove tecnologie smart e la sosta si paga col telefonino.
La sosta si paga col telefonino. Immagine di repertorio.

CERVIA. L’amministrazione comunale ha realizzato due importanti obiettivi nell’ambito del progetto “Smart C3RV14”, smart city la città intelligente, che mira a migliorare la qualità della vita dei propri cittadini creando le condizioni per una città che sappia armonizzare la sostenibilità, la vivibilità e l’equità sociale attraverso innovazioni tecnologiche.

La prima riguarda la “sosta intelligente” che si attiva e disattiva con un click sullo smartphone e si pagano solo i minuti effettivi di sosta. Dal 1agosto è attivo questo sistema di pagamento nei parcheggi di Crevia. Si tratta di uno strumento pratico e di concreto utilizzo che Azimut,società gestore dei parcheggi per la provincia di Ravenna, si è impegnata ad utilizzare per lo sviluppo e la modernizzazione dei parcheggi e della sosta. Infatti con una semplice telefonata a costo zero da cellulare si pagheranno solo i minuti effettivi di utilizzo con un credito prepagato o a consumo, con ricariche che incrementano il saldo, con ricevuta automatica delle ricariche, dei pagamenti e delle soste. Agli utenti, al termine della registrazione sul sito www.mycicero.it. sarà richiesto di stampare un ticket identificativo da esporre sul cruscotto della vettura. Questa nuova funzione: “iSosta”, fa parte della piattaforma multiservizio e multicanale di MyCicero, sviluppata da PluService, società leader per innovazione e penetrazione commerciale nei programmi IT per mobilità e trasporto. Un servizio della piattaforma tecnologica MyCicero che con l’insieme delle soluzioni interoperabili tra settori, soggetti e funzioni, contribuisce a rendere CERVIA e l’intero territorio davvero smart.

La seconda riguarda un sistema interattivo, messo in campo per rendere disponibili informazioni e servizi ai cittadini/turisti presenti sul territorio, in considerazione del fatto che i processi di innovazione tecnologica stanno cambiando l’assetto urbano e le modalità di comunicazione e sono profondamente mutate le modalità di interazione tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni.
Pertanto sono stati installati due totem informativi interattivi, in cui veicolare informazioni e servizi in tempo reale riguardanti la mobilità, gli eventi, la cultura, i servizi comunali, il territorio. I totem sono stati posizionata nei due centri di maggiore affluenza del territorio: a Cervia centro in viale Roma e a Milano Marittima in viale Gramsci.

“Sono particolarmente soddisfatto – ha dichiarato Gianni Bosi consigliere delegato all’innovazione tecnologica - che le azioni previste all’interno del progetto “Smart Cervia” si stiano realizzando in tempi brevi, offrendo nuove opportunità ai cittadini e ai turisti di avvalersi delle più recenti tecnologie, per agevolare la propria vita quotidiana. Riteniamo che una città all’avanguardia non possa prescindere dall’adottare i sistemi tecnologici che, ricordiamo, non sono più un valore aggiunto, ma elementi fondamentali e indispensabili per tutti”.

Ti potrebbe interessare anche...