Bellaria. Il dialogo con Marco Antonio Bazzocchi e Alessandro Scarsella su Panzini.

Bellaria. Il dialogo con Marco Antonio Bazzocchi e Alessandro Scarsella su Panzini.
Alfredo Panzini. Immagine di repertorio.

BELLARIA. L’ultimo appuntamento della rassegna Sottosale – Parole a lunga conservazione, sabato 24 agosto, è dedicato ad Alfredo Panzini e le trasformazioni dell’Italia moderna, dialogo con Marco Antonio Bazzocchi e Alessandro Scarsella, docente di Letterature comparate all’Università di Venezia.

Nel centocinquantesimo anniversario della nascita di Alfredo Panzini, la personalità dello scrittore è indagata con nuova attenzione. Panzini è stato non solo un narratore importante nei primi trent’anni del secolo ma anche un osservatore attentissimo della storia e della società italiana, di cui ha seguito i cambiamenti a tutti i livelli, dal linguaggio alla moda. E gran parte dell’attenzione che lo scrittore rivolge allo studio della sua epoca passa attraverso la sua curiosità per il mondo femminile: fino all’8 settembre al Museo La Casa Rossa è possibile visitare la mostra Alfredo Panzini e lo stile delle donne.

Marco Antonio Bazzocchi è docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Bologna, direttore del Museo La Casa Rossa e curatore della rassegna Sottosale – Parole a lunga conservazione 2013. Si è dedicato al tema della corporeità nella letteratura, con il volume Corpi che parlano. Il nudo nella letteratura italiana del Novecento (Bruno Mondadori 2005), al rapporto tra letteratura e filosofia, indagato in Campana, Nietzsche e la puttana sacra (Manni 2003), e all’incrocio tra letteratura e arti visive, esplorato in I burattini filosofi. Pasolini dalla letteratura al cinema (Bruno Mondadori 2007).

Alessandro Scarsella è critico letterario e docente di Letterature comparate all’Università Ca’ Foscari di Venezia. È autore di studi di storia e teoria della letteratura, dagli umanisti all’età contemporanea. Redattore di Rivista di Ermeneutica Letteraria, di Cives e di Miscellanea Marciana, dedica ricerche alle forme dell’immaginario letterario, con particolare attenzione alla narrativa e al romanzo, dal fantastico al realismo magico, curando raccolte di saggi e pubblicando contributi e articoli su periodici e in atti di convegni nazionali e internazionali, si occupa di traduzione poetica e di teoria e storia della traduzione.

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito e si tengono alle ore 21.30 al Parco del Museo La Casa Rossa di Alfredo Panzini in via Pisino 1 a Bellaria Igea Marina.

Ti potrebbe interessare anche...