Casola Valsenio. Raccolta funghi epigei: queste le disposizioni valevoli per l’anno 2013.

Casola Valsenio. Raccolta funghi epigei: queste le disposizioni valevoli per l’anno 2013.
Raccolta funghi

CASOLA VALSENIO. Con la fine di agosto inizia il periodo dell’anno in cui anche in collina crescono i funghi. In base alla Legge regionale n° 6/1996 si ricordano le disposizioni relative alla loro raccolta per l’anno 2013 valide per il territorio di Casola Valsenio e Riolo Terme.

LE DISPOSIZIONI. La raccolta dei funghi epigei può essere effettuata (da un’ora prima della levata del sole a un’ora dopo il tramonto), nei boschi e nei terreni non coltivati esenti da divieti, da chiunque abbia titolo o ne abbia ottenuto l’autorizzazione. La raccolta è inoltre vietata (ai sensi dell’art. 7 comma 1) nella Zona A di protezione integrale del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola istituito con L.R. n° 10/2005. La raccolta è altresì interdetta (ai sensi dell’art. 8 comma 1 lett. a) nei castagneti da frutto nel periodo dal 5 agosto al 30 ottobre.

Per fare il tesserino necessario per la raccolta ci si può recare presso l’Ufficio anagrafe del Comune. I costi vanno dal giornaliero € 4,50 al semestrale € 52,00. Passando attraverso il settimanale € 11,00 e il mensile € 21,00. Il prezzo del tesserino annuale per i residenti nei comuni di Casola Valsenio e Riolo Terme è stabilito invece di € 15,50.

 

Ti potrebbe interessare anche...