Lugo. Torna il Giro di Romagna. Partenza da Lugo e arrivo a Cesenatico. Dopo 200 chilometri.

Lugo. Torna il Giro di Romagna. Partenza da Lugo e arrivo a Cesenatico. Dopo 200 chilometri.
Giro di Romagna, libro Tampieri

LUGO & GIRO DI ROMAGNA. L’evento ritorna dopo un anno di pausa, che spaventò molti appassionati di ciclismo e non solo: quella del 2012 fu tuttavia una decisione obbligata dalle circostanze di crisi dell’economia, che non avrebbero permesso – se non con molte limitazioni – il reperimento dei fondi necessari per effettuare la gara. “Per mantenere vive la tradizione e il nome di questa centenaria manifestazione sportiva è stato necessario imboccare la strada dell’anno sabbatico”, ha dichiarato il presidente della Ciclistica Baracca, Giorgio Tampieri.

LA PRESENTAZIONE. “Il Giro di Romagna cambia assetto e lo fa nella ripresa dopo l’anno sabbatico osservato l’anno scorso – dichiara Ombretta Toschi, assessore allo Sport del comune di Lugo -. Grazie all’accordo tra la S.C. Francesco Baracca di Lugo, titolare del Giro della Romagna, e il G.S. Emilia, la prestigiosa società di Adriano Amici, il Giro si arricchisce diventando la culla del Memorial Pantani. Questa scelta, doverosa e responsabile, consente a tutti noi di riattivarci aspettando il ritorno agli antichi fasti del ciclismo a Lugo e ci trova consapevolmente soddisfatti dell’unione con una corsa tanto amata e sentita quanto la nostra. Vogliamo tutti che il Giro torni a risplendere e per questo è necessario l’apporto di tutti i lughesi: il mio invito a visitare la partenza è dunque rivolto a tutti i cittadini, affinché possiamo trasmettere anche all’esterno quanto a Lugo la tradizione del Giro e della bicicletta siano vive e vivaci”.

“Fare rivivere il Giro della Romagna dopo un anno di forzata sosta nel nome di un grande romagnolo, Marco Pantani, è stata una intuizione condivisa che crediamo vincente non solo per il presente, ma anche per il futuro – ha aggiunto Tampieri -. Può rappresentare l’inizio dell’istituzionalizzazione di rapporti di collaborazione e condivisione dei mezzi e delle esperienze del G. S. Emilia e della Ciclistica Baracca”.

IL PERCORSO. Il 31 agosto i ciclisti si ritroveranno dalle 9 per le operazioni preliminari e la firma del foglio di partenza, a Lugo in piazza dei Martiri, mentre alle 11.15 ci sarà l’incolonnamento, con partenza ufficiale alle 11.30. Il Km zero è in località Villa Magenta.
Partenza della corsa effettiva per Bagnacavallo, Russi, San Pancrazio, Roncalceci, Ghibullo, Gambellara, San Pietro in Vincoli, San Zaccaria, Case Murate, Panighina, Bertinoro, San Carlo, Borello, Montevecchio (Gran Premio della Montagna – circuito che vede il passaggio da Montevecchio per tre volte), quindi per Bivio Carpineta, Calisese, Longiano, Savignano sul Rubicone, Sala, Valverde, Cesenatico, con un circuito finale che prevede il passaggio sul traguardo posto in viale Carducci per tre volte, compreso l’arrivo che è previsto alle 16.30 circa.

GLI ISCRITTI. Gli iscritti alla gara sono al momento 122, per un totale di 15 squadre. Dal 2005 Il Giro di Romagna fa parte del calendario dell’UCI Europe Tour, come evento di classe 1.1.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...