Emilia Romagna. Alessandrini: ‘Aviaria? Abrogare i vincoli restrittivi nel Forlivese e Cesenate’.

Emilia Romagna. Alessandrini: ‘Aviaria? Abrogare i vincoli restrittivi nel Forlivese e Cesenate’.
Aviaria ( immagine di repertorio)

EMILIA ROMAGNA. «Dopo i focolai di aviaria scoperti tra Bologna e Ferrara, gli allevamenti e le imprese di Forli’ e Cesena temono ripercussioni, per questo motivo esprimo soddisfazione per la tempestività con cui la vicepresidente della regione Emilia Romagna Simonetta Saliera ha scritto al presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta per valutare eventuali misure di controllo ulteriori ritenute utili a fornire garanzie all’intero sistema produttivo nazionale». A dirlo è il consigliere regionale del Pd Tiziano Alessandrini che fa sapere come «la filiera avicola in Emilia Romagna, e in particolar modo di Forlì-Cesena, rappresenti una importante componente dell’economia del territorio con un numero elevato di persone impegnate direttamente e indirettamente nel settore».

«E’ importante che le istituzioni rimangano unite nel proseguire una collaborazione con le strutture ministeriali e con il Centro di referenza nazionale affinché si arrivi in tempi stretti ad un allineamento a quanto contenuto nella direttiva comunitaria, con riferimento ai vincoli previsti per il territorio regionale non compreso nelle aree di protezione, sorveglianza e restrizione – spiega il consigliere Alessandrini – La lettera della Regione al presidente Letta contiene la richiesta di abrogazione dei vincoli restrittivi sulle zone non interessate dai provvedimenti comunitari anche in considerazione del fatto che dal momento della conferma del primo focolaio è entrato in vigore un piano straordinario di controllo sugli allevamenti avicoli di tutto il territorio regionale, con misure suppletive rispetto al piano nazionale».

 

 

Ti potrebbe interessare anche...