Emilia Romagna. Parte ‘Mimuovo in bici’ Rimini: il pratico bike sharing targato Bicincittà.

Emilia Romagna. Parte ‘Mimuovo in bici’  Rimini: il pratico bike sharing targato Bicincittà.
Bici 7

 RIMINI. Ha inaugurato venerdì, 13 settembre 2013, alle ore 10.30, MIMUOVO in BICI RIMINI, il nuovo servizio di bike sharing della città di Rimini. In piazzale Fellini, presso la postazione Fontana dei quattro cavalli, l’assessore Sara Visintin, alla presenza di ospiti e cittadini, taglierà il nastro dando così il via al tanto atteso servizio della città.

Il servizio ha concretizzato il progetto di ‘bike sharing & ride‘ Mi Muovo in bici promosso dalla regione Emilia Romagna nell’ambito di un’importante e ampia strategia di mobilità finalizzata alla creazione di una rete integrata di trasporto pubblico in grado di offrire ai cittadini un ventaglio di alternative per lo spostamento urbano. Attivando il servizio sulla propria card Mi Muovo è possibile prelevare e restituire la bicicletta in una delle stazioni presenti in città. Pensato per gli spostamenti brevi, il bike sharing oggi rappresenta la forma di spostamento urbano più conveniente, sia in termini di tempo sia in termini economici.
La rete di 9 stazioni e un parco mezzi di 70 biciclette, permetterà brevi e veloci spostamenti in città collocando tutto a portata di bici. Un’opportunità per spostarsi in modo veloce, autonomo e sostenibile. Una rete di collegamenti pensata per chi vuole vivere la città su due ruote, per chi preferisce sentirsi libero dal traffico cittadino e accedere ai servizi di trasporto regionali utilizzando un unico titolo di viaggio: Mi Muovo, la Carta unica di pagamento della mobilità regionale.
MIMUOVO in BICI RIMINI appartiene alla piattaforma Bicincittà, leader in Italia nell’ambito del bike sharing, ed è un sistema regolato da una logica molto semplice: sottoscrivendo un abbonamento e attivando online la tessera del servizio, sarà sufficiente recarsi alla stazione più vicina, passare la propria tessera su una colonnina con bici disponibile e prelevarla. Giunti a destinazione basterà depositare la bicicletta in una colonnina cicloposteggio libera.

SCHEDA TECNICA
INFORMAZIONI www.mimuovoinbici.it

info@mimuovoinbici.it
N.ro Verde 800.032.330
ABBONAMENTI Abbonamento annuale: 25 € comprensivi di 5 € di ricarica e costo della card Mi Muovo del valore di 5 €
Prima mezz’ora: gratuita
Ogni mezz’ora fino alla 3° ora: 0,80 € ogni mezz’ora

Dalla 3° ora alla 24°: 2 € all’ora
Copertura assicurativa RCT: 5 €
Abbonamento giornaliero: 5 € comprensivo di 4 ore di utilizzo della bici

 

SOTTOSCRIZIONI
Vendita online su www.mimuovoinbici.it

BICINCITTÀ
Gruppo Comunicare

 

Bicincittà, azienda del Gruppo Comunicare, è leader in Italia per la progettazione, realizzazione, installazione e gestione di sistemi di bike sharing. Il servizio di Bicincittà, progettato e realizzato interamente in Italia, permette di offrire ai cittadini una flotta di biciclette pubbliche con le quali spostarsi in città. Il sistema si contraddistingue come un servizio pubblico, alternativa concreta all’utilizzo del mezzo di proprietà e integrazione efficiente dell’offerta dei servizi di trasporto pubblico tradizionali.

Peculiarità del sistema Bicincittà è il principio di funzionamento – semplice e intuitivo – che lo regola: l’utente può prelevare il mezzo in una qualunque delle stazioni, presenti sul territorio, servendosi della tessera personale e riconsegnarlo, a destinazione raggiunta, nella stazione più vicina. Libero da vincoli di tragitto, orario e attesa, il sistema garantisce comodità e flessibilità, coniugate alla salvaguardia dell’ambiente urbano.
Bicincittà è in grado di fornire un servizio chiavi in mano, che va dalla fornitura del sistema di bike sharing, delle biciclette e degli impianti, alla progettazione distributiva e immagine coordinata. Il servizio ha il grande pregio di essere intrinsecamente strategico poiché modulabile in relazione alle esigenze della committenza e agevolmente calibrabile sulla singola realtà territoriale. In quest’ottica Bicincittà offre uno strumento di pianificazione straordinario: i dati statistici raccolti costituiscono infatti una preziosa banca dati, a supporto della committenza, per calibrare interventi e scelte strategiche sui temi della mobilità ciclabile e sostenibile e, in una prospettiva più ampia, attuare azioni mirate all’integrazione con il sistema di trasporto pubblico.

Nata nel 2004 con l’inaugurazione del servizio nella città di Cuneo e premiata nel 2007 con il “Premio all’Innovazione Amica dell’Ambiente”, promosso da Legambiente e Regione Lombardia, Bicincittà è presente in quasi 80 comuni italiani tra i quali è possibile annoverare grandi realtà come Torino – che con il servizio [TO]BIKE raggiungerà presto le 200 postazioni distribuite su area metropolitana integrando i servizi della prima cintura cittadina e che ad oggi conta più di 20.000 abbonamenti annuali attivi, registrando oltre i 10.000 prelievi giornalieri – Brescia, Parma, Perugia, Pisa e Padova. All’autorevole presenza nel panorama nazionale, si aggiungono importanti esperienze all’estero con la fornitura in Svizzera, Spagna, Inghilterra e Montenegro.

Per informazioni: www.bicincitta.com

 

Ti potrebbe interessare anche...