Rimini. Celebrazioni per il 69° anniversario della Liberazione.

Rimini. Celebrazioni per il 69° anniversario della Liberazione.
Cerimonia sulla Liberazione di Rimini. Immagine di repertorio.

RIMINI. Avrà inizio alle ore 11 di sabato 21 settembre, con posa di corone di alloro al monumento ai Caduti nel cimitero di guerra del Commonwealth sulla superstrada di San Marino, la cerimonia commemorativa del 69° Anniversario della Liberazione di Rimini, per poi proseguire alle ore 11,30 in località Monte Cieco (via Santa Cristina) con un omaggio al monumento ai Caduti.

Un programma delle celebrazioni che sarà anticipato domani con la presentazione, alle ore 17,15 nella Sala del Consiglio Provinciale (S. Maria ad Nives) di corso d’Augusto, del volume “Walter Ceccaroni, scritti 1948-1980” (Capitani, 2013) di Davide Bagnaresi e Gianluca Calbucci.

Ne parleranno con gli autori il prof. Angelo Turchini, direttore Istituto storico della Resistenza di Rimini e il Sen. Lanfranco Turci, già Presidente della Giunta dell’Emilia Romagna. Sarà presente il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi.

L’iniziativa in ricordo di Walter Ceccaroni, partigiano e sindaco della “ricostruzione”, è promossa dall’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea.

Il programma delle celebrazioni prevede inoltre, alle ore 16.30 in via Pozzetto, 19 nel Borgo San Giuliano, la erimonia di scoprimento della targa ricordo sulla casa natale di Amedeo Montemaggi, storico della Linea Gotica e della battaglia di Rimini.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale