Cervia. Inaugura il Festival delle Arti.

Cervia. Inaugura il Festival delle Arti.
L'opera di Marcella Belletti.

CERVIA. “I colori dell’erotismo. Passione Rabbia Energia Sentimento”, è questo il titolo della mostra collettiva che riunisce circa 60 artisti contemporanei provenienti da tutta Italia ad esporre negli splendidi spazi degli antichi Magazzini del sale di Cervia le opere realizzate durante la kermesse estiva Festival delle arti che ogni anno in giugno trasforma il Porto canale di Cervia in un grande atelier all’aria aperta.

L’inaugurazione della mostra si terrà mercoledì 8 ottobre alle 18.30, organizzata dall’Associazione Culturale “Il Cerbero”, in collaborazione con il Comune di Cervia e con il patrocinio della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia Romagna. È l’atto finale di una manifestazione, il Festival delle arti di Cervia, ormai entrata nell’identità culturale del territorio.

La collettiva, aperta tutti i pomeriggi dalle 15,30 alle 18,30 a ingresso gratuito fino al 20 ottobre, anche nel 2013 è dedicata alle arti visive. Per turisti e residenti rappresenta oggi un appuntamento fisso con l’arte e con l’opportunità di ragionare su quale opera acquistare in previsione dei regali delle festività di fine anno.

Le opere e gli interventi di diversi personaggi e artisti che hanno partecipato, indagano il tema dei colori declinati ai sentimenti dell’erotismo, della passione, della rabbia e dell’energia, come se fossero i lati di un “cubo” all’interno del quale si deve ragionare e progettare una nuova direzione. In un momento così privo di sicurezza, dove le speranze e le prospettive di vita sono sempre meno chiare, ma soprattutto confuse da continui cambiamenti, questa mostra è un omaggio ai mestieri sedimentati sul territorio o nati nel nostro paese, che nel periodo storico in cui viviamo scompaiono o migrano a causa dello sradicamento economico.

Lo stimolo dentro il tema della mostra, raccolto dagli artisti che hanno partecipato al Festival delle arti 2013, si è trasformato in un percorso ricco di opere dove le tecniche espressive e le abilità estetiche profuse, rimandano totalmente al punto di vista degli artisti stessi.

Espongono: Cinzia Baccarini, Alexandra Denise Baglio, Irene Balducci, Marcella Belletti, Cristina Benelli, Francesca Capanni, Silvana Cardinale, Barbara Casabianca, Antonio Conte, Enzo Correnti, Gaia Cortesi, Roberta Dallara, Massimo Di Bartolomeo, Emilio Di Pasquantonio, Gianfranco Eddone, Isabellangela Germinario, Jonathan Giordani, Nives Guazzarini, Alice Iaquinta, Claudio Irmi, Alessandro La Motta, Gabriele Lombardi, Luisa Magarò, Mauro Magri, Giampiero Maldini, Laura Marchese, Massimo Marchetti, Mascia Margotti, Luciano Medri, Cinzia Montanari, Giulia Montevecchi, Lietta Morsiani, Morena Mussoni, Lorenzo Nardi, Fiorenza Paganelli, Marco Pasquini, Fabrizio Pavolucci, Walter Pituello, Paolo Placci, Gregorio Castillo Prada, Eufemia Rampi, Fabia Ravaioli, Ina Ripari, Stefania Rizzi, Laura Rondinini, Andrea Scaranaro, Vincenzo Silvestroni, Michela Staglianò, Gianpiero Steri, Wilma Tassinari, Consuelo Tommassoni, Simone Tribuiani, Raffaella Vaccari, Roberto Vanigli, Andrea Zaffi.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale