Ravenna. MuseoNatura: ecco il nuovo programma, con la passeggiata alla penisola di Boscoforte.

Ravenna. MuseoNatura: ecco il nuovo programma, con la passeggiata alla penisola di Boscoforte.
pineta di Ravenna ( repertorio)

RAVENNA. Domenica 20 ottobre il museo NatuRa di Sant’Alberto propone un evento che coniuga natura e letteratura dal titolo NatuRa tra le pagine, per far conoscere il Museo e presentarne l’offerta culturale e didattica del nuovo ciclo di gestione. Un pomeriggio speciale durante il quale si potrà camminare tra la natura della penisola di Boscoforte, antico cordone dunoso di origine etrusca, osservare la ricca vegetazione e la fauna delle valli. La giornata prevede il ritrovo al Museo alle 15.30, per la visita libera alle sale; alle 16 partirà la Passeggiata letteraria verso la penisola di Boscoforte guidata dal professor Luigi Canetti dell’Università di Bologna sede di Ravenna, che trarrà spunto dall’osservazione del paesaggio del Delta del Po come base del fare letterario.

IL PROGRAMMA. Alle 17.30, di ritorno dalla passeggiata si terrà l’incontro Il Museo ieri oggi e domani, presentazione del progetto di gestione del Museo NatuRa per i prossimi cinque anni, affidato all’ATI formata da Atlantide, come capofila, cooperativa culturale Sant’Alberto, Un paese vuole conoscersi, Antea, Aqua e Agrisfera.
Interverranno Ouidad Bakkali assessore alla Cultura, Pubblica istruzione e infanzia, Istruzione superiore, Formazione professionale, Maria Grazia Marini dirigente servizio Turismo e Attività culturali comune di Ravenna, Andrea Quadrifoglio, presidente Atlantide soc. coop. sociale P. A.
Seguiranno l’inaugurazione della mostra Sulle ali della letteratura, che propone alcuni degli esemplari presenti nell’allestimento affiancati da rimandi letterari ed esemplari bibliografici di pregio. In particolare sono state allestiti spazi particolari dedicati alla presenza del mondo animale nella Divina Commedia e nell’opera letterari di Olindo Guerrini in collaborazione con Istituzione Biblioteca Classense. La giornata verrà conclusa da un aperitivo con prodotti tipici del territorio per condividere, ancora secondo la modalità della conversazione che è propria della natura profonda del museo che altro non è se non narrazione, una giornata di conoscenza e scambio di vedute.

La partecipazione alla giornata è gratuita. Domenica, in occasione dell’Open Day, il Museo sarà aperto con orario continuato dalle 9.30 – 18 con ingresso gratuito.

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale