Fusignano. La Traviata di Verdi sul palco del Teatro Moderno.

Fusignano. La Traviata di Verdi sul palco del Teatro Moderno.
La Traviata. Immagine di repertorio.

FUSIGNANO. Sabato 19 ottobre alle 21 al Teatro Moderno di Corso Emaldi, 32 di Fusignano andrà in scena “La Traviata”, opera madre della trilogia verdiana per la direzione artistica e musicale di Jacopo Rivani e la regia di Della del Cherico. Il costo del biglietto è di 10 euro.

L’Associazione Corelli celebra l’anno verdiano rinverdendo il fasto del celebre componimento drammatico tra i più conosciuti ed amati di Giuseppe Verdi, di cui ricorre quest’anno il bicentenario della nascita. L’opera compone insieme a “Il Trovatore” e “Rigoletto” la famosa “trilogia popolare”.

Sul palcoscenico, un cast di livello: nel ruolo di Violetta Valery, la soprano Monica Boschetti, già protagonista di un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Accanto a lei nel ruolo di Alfredo, il tenore Roberto Jachini, talento della lirica e il baritono Daniele Girometti nel ruolo di Giorgio Germont. Sul podio, il M° Jacopo Rivani condurrà l’Orchestra Corelli e il Coro Quadriclavio.

La regia della Traviata porterà la firma di Della del Cherico, che Jacopo Rivani, in veste di Direttore artistico della produzione, ha voluto fortemente per l’esperienza maturata in campo artistico e per il grande gusto dell’allestimento proposto, con scene, costumi e ambientazioni d’epoca che rispecchieranno fedelmente gli anni di vita di Giuseppe Verdi.

L’evento è di quelli che destano grande attesa: “Si tratta di un ulteriore banco di prova per l’Orchestra Corelli, già reduce da una memorabile Traviata estiva portata in scena nel cuore delle terre verdiane, alla Reggia parmense di Colorno, sia per il sottoscritto, trattandosi della prima opera di cui curo interamente Direzione artistica e musicale”, spiega entusiasta Jacopo Rivani, impegnato con l’Associazione Corelli in una stagione musicale ricca di soddisfazioni.

Ti potrebbe interessare anche...