Una dozzina di interventi per migliorare le aree verdi di Cesena.

Una dozzina di interventi per migliorare le aree verdi di Cesena.
Interventi nelle aree verdi di Cesena. Immagine di repertorio.

CESENA. Una dozzina di interventi disseminati in tutta la città per tutelare il patrimonio verde di Cesena e renderlo più fruibile: a prevederli il programma di manutenzione straordinaria del verde pubblico per l’anno 2013, di cui la Giunta ha appena approvato il progetto preliminare definitivo per un importo complessivo di 150mila euro.

Varie le tipologie di lavoro previste: rifacimento di recinzioni, sistemazione di vialetti, collocazione di nuovi giochi e nuove panchine, riparazione dei danni provocati dagli alberi, ma anche l’ampliamento di un’area per cani e un mezzo campo di basket.

“A Cesena il verde pubblico comprende più di 250 aree disseminate in tutto il territorio comunale, dal centro urbano alla periferia, alle frazioni, per un’estensione complessiva che supera i 2 milioni di metri quadrati – ricordano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi –. Si tratta di un patrimonio fondamentale per la qualità dell’ambiente e della vita dei cittadini, e l’impegno dell’Amministrazione è di continuare a mantenerlo in piena efficienza anche in questi anni di difficoltà economica. E nella situazione attuale ancor più che per il passato è indispensabile individuare con precisione le priorità per una corretta programmazione. Per questo, seguendo una prassi ormai consolidata nel tempo, l’elenco delle opere previste viene stilato dall’Assessorato ai Lavori Pubblici sulla base delle segnalazioni dei Consigli di Quartiere, che con la loro capillare conoscenza dei problemi, anche minuti, del territorio, ci permettono di avere costantemente il polso della situazione. In questo modo sono stati identificati anche gli interventi inseriti nel programma di quest’anno, in molti casi sollecitati dagli stessi cittadini, non solo con segnalazioni ai quartieri, ma anche scrivendoci direttamente su Cesenadialoga”.

Questo l’elenco delle opere previste.

Nell’area verde di Ponte Abbadesse (compresa fra piazzale Puglisi, l’ala nuova del cimitero urbano e il percorso Cesuola) è previsto l’ampliamento dell’area riservata ai cani, e nel contempo si procederà anche a delimitare con una nuova recinzione un’area da destinare in futuro ai servizi cimiteriali. Gli appassionati di pallacanestro della zona di San Cristoforo, invece, avranno a disposizione un’area attrezzata per giocare a basket nel giardino che si trova fra via San Cristoforo e via del Barco.

Altalene nuove, dotate di gomma antitrauma per evitare incidenti ai piccoli, saranno installate nell’area vede di via Capitini a Ruffio e in quella di via delle Pesche a Case Gentili, mentre nell’area verde dell’ex scuola di Tessello saranno collocati un gioco a molla, nuove panchine e sarà rifatta la recinzione.

Nell’area verde di via Alfieri sarà posta una nuova fontanella e l’area giochi verrà protetta con una staccionata, mentre piazza Sciascia e corte Zavattini, nel comparto Ex Zuccherificio, saranno arricchite con nuove sedute in cemento, che serviranno anche a razionalizzare gli accessi alle aree. Nel Giardino Pubblico e nel parco di Serravalle saranno sistemati con nuova ghiaia i vialetti di attraversamento, e l’area verde di via Saffi vedrà la posa di una nuova recinzione. Infine, si interverrà sui marciapiedi alberati in vari punti della città per sistemare i danni provocati dagli alberi.

Ti potrebbe interessare anche...