Cervia. Paziente in pericolo di vita: si alza il 15° Stormo.

Cervia. Paziente in pericolo di vita: si alza il 15° Stormo.
Le operazioni di imbarco.

CERVIA. Gli interventi a favore della collettività rientrano nei compiti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare di Cervia.

Domenica 17 novembre un elicottero HH-3F (HH – Hospital Helicopter) dell’83° Gruppo SAR (Search and Rescue – Ricerca e Soccorso) del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare di Cervia (RA) ha effettuato un trasporto sanitario d’urgenza a favore di un paziente, in imminente pericolo di vita, dall’ospedale di Mantova al San Raffaele di Milano.

Ricevuto l’ordine dalla sala operativa del Comando Operazioni Aeree (COA) di Poggio Renatico (FE), responsabile di attivare il servizio di ricerca e soccorso dell’Aeronautica Militare, l’elicottero è decollato alle 9.10 ed ha raggiunto la piazzola dell’ospedale di Mantova dopo circa un’ora. Sul posto ha imbarcato il paziente, un uomo di 53 anni con shock cardiogeno refrattario e polmonite, insieme ad un equipe medica, composta da dottori e medici dell’ospedale.

Terminate le operazioni di imbarco e messo in sicurezza il paziente, l’elicottero è ridecollato per raggiungere il San Raffaele di Milano, dove è atterrato alle 12.20. Una volta sbarcati i passeggeri, l’HH-3F è ridecollato per far rientro a alla base di Cervia.

Il 15° Stormo dell’Aeronautica Militare garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca e il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita e il soccorso di traumatizzati gravi. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7.000 persone in pericolo di vita.

Ti potrebbe interessare anche...