Sul blog del Comune attivafaenza.it un sondaggio sui dati aperti

Sul blog del Comune attivafaenza.it un sondaggio sui dati aperti
open_data

Faenza. Il comune di Faenza sul suo blog lancia un sondaggio per chiedere ai cittadini come organizzare le banche dati del comune che sono state rese pubbliche on line. 

Il Comune mette a disposizione i dati, i privati sviluppano le applicazioni, gli utenti fruiscono del servizio. Quali possono essere le applicazioni? Tutte quelle che i privati potranno immaginare.

Riuscire a ottenere facilmente i dati pubblici e poterli liberamente riutilizzare, senza ostacoli tecnici o restrizioni legali: questo, in estrema sintesi, è ciò che consentono di fare gli Opendata (http://it.wikipedia.org/wiki/Dati_aperti).

Per un ente locale come il Comune di Faenza, fare Opendata significa fare trasparenza: si pensi ad esempio alla pubblicazione dei bilanci in formato aperto, che permette di individuare più facilmente come vengono spesi i soldi e di fare confronti con altri enti.

Ma si tratta anche di qualcosa di più che fare trasparenza: significa mettere nelle condizioni i cittadini (singoli o organizzati che siano in associazioni o imprese) di creare valore aggiunto, sia sociale, condividendo e socializzando le proprie visioni dei dati, sia economico, creando applicazioni e servizi, anche a pagamento, basati sul riutilizzo e la ricombinazione dei dati.

Ti potrebbe interessare anche...