Lugo. Quattro punti per la tenuta dell’economia.

Lugo. Quattro punti per la tenuta dell’economia.
Il sindaco di Lugo Raffaele Cortesi. Immagine di repertorio.

LUGO. Lugo è la seconda città in provincia come media di dichiarazione Irpef 2011, con 23.051 euro, preceduta solamente dal capoluogo.

“E’ soddisfacente la redditività costante anche in tempi di crisi, anzi per Lugo leggermente in crescita – ha dichiarato il sindaco di Lugo Raffaele Cortesi -. Tutta la Bassa Romagna tiene, grazie alla rete di piccole e medie imprese solide con vocazione all’export, che si è mantenuta vitale anche in questi anni”.

La chiave dei risultati ottenuti è riassumibile secondo il primo cittadino in quattro punti chiave:
1) Integrazione tra i diversi settori dell’economia (industria manifatturiera, agroalimentare, commercio e servizi), che aiuta la tenuta dei redditi familiari e le opportunità di lavoro;
2) Forte coesione sociale, grazie all’impegno dell’Unione dei Comuni e del volontariato, per mantenere e rendere più efficienti i servizi pubblici locali, che garantiscono maggiore benessere ai cittadini;
3) Elevata concentrazione, notevole sulla fascia media dei redditi;
4) Senso civico per cui pagare le tasse è un dovere utile per la collettività.

Bisognerebbe che questo concetto fosse ampliato a tutto il nostro Paese – ha aggiunto Cortesi -, e sarebbe essenziale che ad esso si unisse una profonda ed efficiente riorganizzazione di servizi pubblici tale da contribuire a rendere tutta la società meno burocratica, più dinamica e più giusta”.

Ti potrebbe interessare anche...