A Cesena proseguono le iniziative per la settimana dell’educazione

A Cesena proseguono le iniziative per la settimana dell’educazione
settimana dell'educazione

Cesena. Prosegue il programma della Settimana dell’educazione e della pedagogia quest’anno dedicata al tema “Educazione Bene Comune”. Venerdì 22 novembre, a partire dalle 15, alla Sala Verde del Centro San Biagio continua il laboratorio “Botteghe dell’educazione attiva” dedicato al famoso gioco ‘Dire, Fare, Baciare, Lettera, Testamento’. Il laboratorio sarà condotto dalla pedagogista ed esperta di pratiche di scrittura Manuela Ravecca e dall’insegnante di scuola primaria Barbara Sagginati e sarà dedicato al tema “Lettera – Le scritture espressive e biografiche in educazione. Un’esperienza si racconta”. A seguire, alle ore 16,30, si terrà nella Sala Rossa del Centro San Biagio una tavola rotonda sul tema “L’educazione attiva:testimonianze e prospettive” curato dalla federazione italiana dei Cemea. In scaletta gli interventi di Clotilde Pontecorvo e Gianfranco Staccioli per la federazione italiana Cemea, dell’insegnante del M.C.E (Movimento di Cooperazione Educativa) Roberto Lovattini, del direttore del CEIS (Centro Educativo Italo Svizzero) di Rimini Giovanni Sapucci, della direttrice della rivista ‘Ecole’ Celeste Grossi e del fondatore del centro territoriale ‘Mammut’ di Scampia Giovanni Zoppoli. Inoltre, da  venerdì 22 a domenica 24 Novembre alla Rocca Malatestiana sarà in scena “Immaginando Prezzemolina” della compagnia Arcadia Ars In di Patrizia Menichelli e Stephane Laidet. Patrizia e Stephane si occupano di poetica sensoriale in Italia per il Centro Culturale Il Funaro ed in Spagna presso l’Università di Girona. Mettono in scena per la Rocca uno spettacolo, un gioco teatrale, un viaggio nella memoria, un luogo dove possiamo entrare e abitare tutti insieme, animando una serie di “quadri sensoriali microscopici” che diverranno racconti e narrazioni. In particolare, nella giornata di venerdì si svolgerà una prova aperta riservata agli insegnanti, mentre per i piccoli spettatori gli spettacoli andranno in scena sabato 23 novembre alle ore 16 e alle ore 17 e domenica 24 novembre, sempre negli stessi orari.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale