Ravenna. Allerta mare fino alle 13 di mercoledì 27 novembre.

Ravenna. Allerta mare fino alle 13 di mercoledì 27 novembre.
Allerta meteo. Immagine di repertorio.

RAVENNA. La Prefettura ha diramato l’allerta meteo della Protezione civile regionale per vento e stato del mare, fino alle 13 di mercoledì 27 novembre, su tutto il litorale. Dalle 19 di lunedì 25 novembre è prevista l’accentuazione dei fenomeni che potrebbero dare luogo a mareggiate, erosione e a ingressioni marine e vento forte.

Il sindaco Fabrizio Matteucci e l’assessore alla protezione civile Andrea Corsini invitano la cittadinanza ad osservare, nelle prossime ore, i seguenti comportamenti individuali, indicati dalla Protezione civile, quali forme di autoprotezione: non accedere assolutamente alle dighe foranee e ai moli di Marina di Ravenna e Porto Corsini, alle massicciate delle foci di fiumi Lamone, Uniti e Savio; circolare solo se necessario e con particolare prudenza sulle strade lungomare delle località rivierasche.

A causa del vento la circolazione stradale potrebbe essere pericolosa su tutta la viabilità per veicoli telonati, roulotte, autocarri. Occorrerà inoltre fare attenzione alla eventuale caduta di rami e alberi, segnali stradali e cartelloni pubblicitari, così come al cedimento di strutture quali tettoie, pergolati, tendoni, cantieri. Potrebbe verificarsi, inoltre, la sospensione di forniture di energia elettrica, e telefonica in caso di danni alle linee aeree.

Gli aggiornamenti sulla evoluzione dei fenomeni e del rischio verranno diffusi attraverso il sito istituzionale www.comune.ra.it, la pagina Facebook (Comune di Ravenna) e Twitter.

Si chiede inoltre alla cittadinanza di segnalare al numero telefonico della Polizia municipale 0544219219 attivato per eventuali emergenze e segnalazioni fino alle 13 di mercoledì. In queste ore sono iniziate le operazioni di prevenzione nelle spiagge per contenere possibili ingressioni con la chiusura dei cosiddetti ‘passi a mare’ nei lidi di Savio, Adriano, di Dante e Casalborsetti ricavati dai muretti di protezione esistenti e il posizionamento di sacchi di sabbia.

Ti potrebbe interessare anche...