Bellaria. Al Teatro Astra un pomeriggio dedicato alla danza orientale.

Bellaria. Al Teatro Astra un pomeriggio dedicato alla danza orientale.
Uno spettacolo di Danza Orientale di beneficenza. Immagine di repertorio.

BELLARIA. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Tilt Danza e Teatro – Bellaria e l’Associazione Natyangeli – Danza Espressiva Araba sono liete di presentare “Raqsa Khayriya 2013”, uno spettacolo di Danza Orientale di beneficenza per l’associazione Gli Sfigatti. L’evento si terrà al Teatro Astra di Bellaria – Igea Marina domenica 1 dicembre alle ore 18. La serata è stata organizzata sotto il Patrocinio del Comune di Bellaria.

“Raqsa Khayriya” (letteralmente “danza di beneficenza”) nasce nel 2004 a un’idea di Gaia Scudieri, con la collaborazione di Ivana Caffaratti e Martina Filippi per sensibilizzare la comunità alle esigenze di chi, senza scopo di lucro, accudisce i nostri amici più sfortunati. Ora lo spettacolo di danza orientale è ideato da Angela Natali, in collaborazione con la Tilt Danza e Teatro, e prevede inoltre musica originale suonata dal vivo scritta ed eseguita dalla Taksim Orchestra. La tematica viene espressa non solo attraverso la danza ma anche attraverso il racconto e le parole degli attori: tutto è incentrato sula capacità dell’uomo di essere infinito, poiché è l’unica creatura in grado di lasciare tracce indelebili nella storia.

Il progetto si inserisce all’interno del calendario per la sezione Danza del Teatro Astra di Bellaria-Igea Marina, ideato e curato e dall’Associazione TILT – centro studi danza e teatro con lo scopo di sensibilizzare il territorio all’arte e allo spettacolo, in particolare alla Danza, e di integrare il calendario di spettacoli del Teatro Astra con una parte dedicata all’espressione corporea.
Inoltre, il ricavato di ogni spettacolo andrà a finanziare diversi progetti di solidarietà e di sostegno. Per quanto riguarda lo spettacolo “Raqsa Khayriya 2013” si è scelto di devolvere il ricavato all’Associazione Gli Sfigatti, che svolge la sua attività a Bellaria-Igea Marina e Gatteo, prendendosi cura di tutti quei gatti trovatelli, cercando di offrire loro le cure necessarie e di poter trovare una famiglia che possa adottarli.

L’ingresso è a offerta libera.

Ti potrebbe interessare anche...