Emilia Romagna. Bologna terza in Italia per qualità vita.

Emilia Romagna. Bologna terza in Italia per qualità vita.
Qualità della vita in Emilia Romagna. Immagine di repertorio.

EMILIA ROMAGNA. In base all’analisi che tiene conto di 36 parametri, raggruppati in sei macro-aree – tenore di vita, affari e lavoro, servizi ambiente e salute, popolazione, ordine pubblico e tempo libero – Bologna risulta sesta in Italia per tenore di vita, seconda per servizi e ambiente e terza per affari e lavoro.

Tra le altre province della regione, detto di Ravenna, Modena strappa la 13esima posizione, la stessa ottenuta lo scorso anno; Reggio Emilia la 14esima, perdendo tre posizioni); Forlì-Cesena la 15esima, guadagnando ben 10 posti; Parma la 16esima in calo di dieci posizioni; Piacenza la 17esima, cedendo 5 posti mentre Rimini, scivola al 27esimo posto, lasciando 23 posizioni, rispetto al quarto posto raggiunto lo scorso anno. Posizione numero 35, infine, per Ferrara che guadagna 14 posizioni sul 2012.

Spigolando tra le sei diverse macro aree, per tenore di vita, l’Emilia-Romagna piazza Bologna (sesta) e Parma (ottava), tra le prime dieci mentre per affari e lavoro, sono quattro le province nella top-ten: Bologna (terza), Modena (quarta), Reggio Emilia (quinta) e Ravenna (ottava). Quanto a servizi, ambiente e salute, Bologna si issa al secondo posto, Ravenna al terzo e Forlì-Cesena al quinto mentre sul fronte della popolazione giovane, Piacenza indossa la maglia rosa, Parma è terza e Bologna quarta.

Nessuna emiliano-romagnola fra le prime dieci quanto a ordine pubblico – la prima è Ferrara 20esima mentre Bologna si siede sulla 102esima piazza e Rimini sulla 100esima – mentre sul versante dello svago e del tempo libero la sola Rimini, quinta, si piazza tra le prime dieci. (fonte ansa).

Ti potrebbe interessare anche...