La regione risponde ad Alessandrini sull’areoporto di Forlì

La regione risponde ad Alessandrini sull’areoporto di Forlì
areoporto forlì

Forlì. Dopo le polemiche dei giorni scorsi sulle reali intenzioni della Regione Emilia-Romagna sul futuro dell’aeroporto di Forlì, oggi è arrivata la risposta inequivocabile della Giunta all’interrogazione urgente presentata dal consigliere regionale Pd Tiziano Alessandrini, vice presidente della commissione Politiche economiche.

 

 

«Spetta a ENAC, tramite gara europea, la ricerca di un nuovo e diverso gestore per l’aeroporto di Forlì. La Regione sta già fornendo la massima collaborazione» è quanto ha ribadito in aula il sottosegretario Alfredo Bertelli.

 

 

“È noto che la Regione da tempo sta operando per la realizzazione di un sistema aeroportuale regionale integrato – recita la risposta -, obiettivo che però finora si è scontrato con il prevalere di elementi di competizione tra i vari scali e territori”.

 

 

«La Regione non ha cambiato la propria strategia e, pertanto, continuerà a proporla. Tuttavia, in materia non ha podestà legislativa. Si riconferma quindi – commenta Alessandrini – la piena disponibilità della Regione a favorire l’emanazione di un nuovo bando di gara per l’affidamento della gestione dell’aeroporto di Forlì».

 

Ti potrebbe interessare anche...