Cervia vince dall’Aiccre il premio Gianfranco Martini.

Cervia vince dall’Aiccre il premio Gianfranco Martini.
Il premio Martini a Cervia.

CERVIA. Cervia vince dall’AICCRE il premio “Gianfranco Martini”, che premia risultati di eccellenza nell’ambito delle attività di gemellaggio e della cittadinanza europea.

I premi 2013 “Gianfranco Martini” sono stati assegnati ieri a Milano, all’interno del seminario “I gemellaggi per l’Europa federale”. Questo è l’importante riconoscimento attraverso il quale l’AICCRE (L’Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) premia risultati di eccellenza nell’ambito delle attività di gemellaggio e della cittadinanza europea.

l Premio è rivolto ai Comuni e agli altri Enti locali gemellati ed iscritti all’AICCRE che, con la loro attività, abbiano dato un significativo apporto di idee e di impegno a sostegno del processo di integrazione europea per un’unione sempre più stretta tra i popoli dell’Europa. Suddiviso nelle sezioni ‘Cittadini attivi per l’Europa’, ‘Memoria europea attiva’ e ‘Democrazia locale nei Balcani’, il Premio è un’attestazione del ruolo svolto dall’AICCRE, promotrice degli ideali e dei valori su cui si fonda l’Unione europea.

Quest’anno i premi sono stati assegnati ai seguenti comuni: Bellagio (provincia di Como); Cervia (provincia di Ravenna); Montecarlo (provincia di Lucca); Villamagna (provincia di Chieti) e Ravenna.

Questa la motivazione con cui il Cervia è stata premiata: “Cervia, gemellata con 3 comuni europei, organizza ogni anno circa 10 incontri di cittadini (scuole, orchestre, amministratori, gruppi di cittadini) con le città gemelle ed una manifestazione per il 9 maggio Festa dell’Europa”.

I comuni premiati avranno la possibilità di poter portare un gruppo di giovani studenti a Strasburgo in primavera.

A ritirare il premio il Sindaco Roberto Zoffoli che ha così commentato: “Ricevere questo premio dall’AICCRE è il riconoscimento che Cervia si è distinta nelle attività di gemellaggio e di cittadinanza attiva attraverso scambi di esperienze e di dialogo per la pace, la collaborazione e la fraternità tra i popoli. La nostra città ha sempre svolto un ruolo attivo e concreto in tutto il processo d’unificazione europea e vuole continuare a essere protagonista nel futuro dell’Europa. Momenti come questi ci danno la conferma che il nostro impegno di questi anni è riconosciuto ad ogni livello. Continueremo a sentirci parte attiva nei processi internazionali e approfondire temi sempre più importanti per il futuro dell’Europa con proposte, incontri, scambi con le nostre città gemellate e le tante città europee amiche di Cervia”.

Ti potrebbe interessare anche...