Cervia. In mostra ‘Milano Marittima. Riflessioni sul Centenario’.

Cervia. In mostra ‘Milano Marittima. Riflessioni sul Centenario’.
La mostra MILANO MARITTIMA - Riflessioni sul Centenario.

CERVIA. Venerdì 13 dicembre, alle ore 10, presso i Magazzini del Sale di Cervia (via Nazario Sauro) è in programma l’inaugurazione della mostra “MILANO MARITTIMA – Riflessioni sul Centenario”, curata da Marisa Zattini. Una rassegna che vuole essere “memoria stimolante” degli eventi più significativi realizzati nel Centenario di Milano Marittima, la “città giardino” dell’Adriatico.

Uno spazio della mostra è dedicato alla proiezione di alcuni filmati da non perdere, quali lo spettacolo Fous de Bassin della compagnia ILOTOPIE, il concerto di NOA della scorsa estate, organizzato per il Compleanno di Milano Marittima, la serata dedicata ai Cento anni di Liscio “Secondo Casadei” e la cerimonia di conferimento della Cittadinanza onororaria al Professor Roberto Vecchioni. Nel resto della mostra pannelli espositivi ripopongono, con fotografie e parole, spettacoli, mostre, convegni, presentazioni di libri e quant’altro il Comune di Cervia ha voluto offrire alla cittadinanza e ai turisti durante tutto il 2012.

Si va dall’importante debutto de La Città giardino nel “salotto d’Italia” a Milano, all’Urban Center e in Viale Dante, alla diretta da Cervia di Radio3 Infestival; dalle acrobazie spettacolari delle Frecce Tricolori alla mostra dedicata all’artista GIUSEPPE PALANTI – Pittore Urbanista Illustratore, padre fondatore di Milano Marittima; dal 568° rito dello Sposalizio del mare ai Fiori del Secolo; dalla collocazione de La Modella di Brückner, opera dell’artista ADRIANO BIMBI – scultura scelta per “lasciare il segno del Centenario” – alla presentazione-spettacolo del libro Milano Marittima – Nello sguardo nella mente nel cuore, al concerto emozionante di Roberto Vecchioni, agli eventi di Milano Marittima 100 per ragionare di architetture e di città giardino in Europa fino a giungere alla mostra di fine anno Adriano Bimbi – Viaggio Sogno Desiderio e al Capodanno spettacolare che si è svolto fra opere d’arte e oggetti straordinari di artigianato, con fuochi d’artificio, musiche e “incendi” spettacolari.

Tutto per ricordare, come ha sottolineato il Sindaco ROBERTO ZOFFOLI, che “Il 2012 è stato un anno importante, durante il quale l’Amministrazione comunale ha organizzato le Celebrazioni del Centenario di Milano Marittima con due obiettivi principali: promuovere la nostra località in Italia e all’estero e rinsaldare il legame con la città di Milano in vista dell’Expo 2015, evento di portata fondamentale che vedrà arrivare nel nostro Paese milioni di persone da tutto il mondo. Il Comune di Milano ha patrocinato i nostri eventi e ha dato ampio spazio alla promozione della nostra città. Tanto che Milano Marittima è stata nominata ufficialmente dalla giunta Pisapia spiaggia dell’Expo 2015, rinnovando l’amore per questi luoghi che oltre un secolo fa provavano Giuseppe Palanti, padre fondatore, e il gruppo della borghesia milanese che lo seguì nell’impresa di costruire la località ideale delle vacanze. Molti sono stati i momenti intensi e profondi che abbiamo vissuto nel 2012 e con la mostra Riflessioni sul centenario vogliamo rivivere e far rivivere le emozioni dei momenti principali. Va ricordato che il progetto del Centenario è stato possibile grazie al sostegno di enti come Regione Emilia Romagna, Provincia di Ravenna, Camera di Commercio di Ravenna e Fondazione della Cassa di Risparmio di Ravenna”.

Ti potrebbe interessare anche...