Ravenna. Il sindaco soddisfatto per la Raviplast.

Ravenna. Il sindaco soddisfatto per la Raviplast.
La sede della Raviplast.

RAVENNA. Il sindaco Fabrizio Matteucci interviene sull’apertura della Raviplast.

“Insieme all’Assessore alle Attività produttive Massimo Cameliani sono andato nella sede della Raviplast, la cooperativa nata dalle ceneri della Pansac che oggi ha iniziato ufficialmente la sua attività. La nascita di Raviplast è stata resa possibile grazie al movimento cooperativo che ha salvato il punto produttivo e 21 posti di lavoro, e grazie alle banche del nostro territorio che hanno concesso credito alla nuova impresa - spiega il sindaco di RavennaIl Comune appoggia la nuova azienda: l’incontro di oggi è stata l’occasione per ribadire che il Comune continuerà a rimanere a fianco della Raviplast e per fare un sincero in bocca al lupo ai 21 lavoratori impegnati in prima persona in questa nuova attività imprenditoriale.
Non tutti i dipendenti della Pansac hanno trovato posto nella cooperativa: 26 di loro (11 donne e 15 uomini) sono in cassa integrazione straordinaria per altri 12 mesi. Nei giorni scorsi, su richiesta di CGIL, CISL e UIL, abbiamo incontrato le associazioni imprenditoriali per trovare delle soluzioni. I rappresentanti delle associazioni imprenditoriali hanno espresso la loro disponibilità, nonostante la crisi economica, a tenere ben presente la situazione. In un secondo tempo abbiamo incontrato i lavoratori. Il Comune si è assunto l’impegno di seguire l’evoluzione della procedura di amministrazione straordinaria e di verificare tutte le ipotesi possibili di soluzione lavorativa. Faremo di tutto perché anche questi 26 dipendenti trovino una nuova collocazione nel mondo del lavoro. Oggi sono per metà soddisfatto per il ‘miracolo’ della Raviplast e per metà impegnato a trovare soluzioni per chi non ha trovato spazio in questa impresa”.

Ti potrebbe interessare anche...

Inserisci un commento

l'email non verrà visualizzata

opzionale