Riccione. Procedono a passo spedito i principali cantieri aperti in città

Riccione. Procedono a passo spedito i principali cantieri aperti in città
Cantieri_lungomare_6

Riccione. Procedono di buon passo e nel pieno rispetto delle tabelle di marcia i lavori nei principali cantieri aperti in città. Stamane un nuovo sopralluogo, a cui hanno partecipato il Sindaco Massimo Pironi, l’Assessore ai lavori pubblici Maurizio Pruccoli e i responsabili tecnici comunali e delle ditte incaricate, per verificare lo stato dei lavori e il loro andamento. Il primo cantiere ad essere visitato è stato quello della nuova scuola media che sta sorgendo nell’area dell’ex Fornace. Completata a tempo di record la copertura del fabbricato principale, che dovrà essere completata con il montaggio dei pannelli fotovoltaici, si sta procedendo ora alla realizzazione degli intonaci esterni. Nel frattempo si procede con il montaggio dei controtelai degli infissi esterni, mentre all’interno squadre di operai stanno già montando le pareti divisorie dei vari ambienti scolastici: aule, spazi comuni e laboratori. Una fase che durerà fino ai primi di marzo, quando potranno cominciare i lavori di finitura. A fine maggio la nuova scuola dovrebbe essere conclusa. I mesi estivi verranno impegnati per il trasloco degli arredi e la messa in funzione delle attività scolastiche, che potranno regolarmente iniziare alla riapertura del settembre 2014. I lavori sono affidati all’Associazione temporanea d’imprese capeggiata da Unieco Società Cooperativa di Reggio Emilia. L’adiacente Palazzina servizi, invece, non sarà probabilmente ancora pronta, alla ripresa di settembre, per ospitare gli uffici e la direzione scolastica del nuovo istituto. Sono appena iniziati, infatti, i lavori di scavo e di fondazione dell’edificio che, se i tempi verranno rispettati, sarà completato entro la fine di agosto. La nuova palazzina verrà ricostruita seguendo fedelmente i volumi e l’aspetto originario. Oltre agli uffici amministrativi della Direzione didattica, l’edificio ospiterà anche un’aula musicale. I lavori sono stati affidati all’Impresa Mariani Costruzioni Generali di Forlì per un importo di 623.754 euro, arredi compresi. A ritmo serrato procedono anche i lavori di realizzazione dei due nuovi parcheggi sotterranei a due piani nelle piazze Ponchielli e Mascagni e, contemporaneamente, l’arredo di superficie del nuovo lungomare tre, da via Azzarita a via Zandonai. L’impresa incaricata è la Beltrami Spa di Paderno Ponchielli, che si è aggiudicata l’opera in regime di project financing (il Comune mette a disposizione l’area, l’impresa realizza l’opera a sue spese e si ripaga dei costi di costruzione e di realizzazione dell’arredo di superficie vendendo i posti auto ricavati, Ndr). La struttura dei due parcheggi sotterranei è quasi completata. Nei primi giorni della prossima settimana si getterà la platea di base del primo parcheggio (Mascagni), mentre il secondo segue le stesse fasi di lavorazione con una distanza di circa 10 giorni. Nel frattempo, a partire da piazzale Azzarita, è iniziata la realizzazione dell’arredo di superficie del nuovo lungomare, che sarà pronto per l’inizio della prossima stagione estiva.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...